VERSO IL BANDO

Palermo, Di Piazza conferma il
suo interesse: «Ci sarò anch'io»

Palermo, Di Piazza conferma il suo interesse: «Ci sarò anch'io»

 

A concorrere per il Palermo al bando pubblico che il sindaco Orlando renderà ufficiale dopo il 12 luglio (giorno in cui il Consiglio federale prenderà le sue decisioni definitive escludendo il Palermo dal calcio professionistico) saranno in tanti. Dopo le uscite pubbliche di Massimo Ferrero, Mirri e Dragotto, si aggiunge anche Tony Di Piazza, il quale aveva dato la sua disponibilità in una precedente intervista.

 

Infatti, con un post su Facebook di una foto con lo scudetto del Palermo ha scritto delle parole inequivocabili: «Ci sarò anch'io!!». Un messaggio rivolto al bando di gara per prendere il Palermo per ricominciare dalla Serie D. Tanti sono i commenti di tifosi rosanero che lo sostengono con messaggi d'affetto e d'incoraggiamento, sempre se l'imprenditore ne avesse bisogno. Di Piazza dovrà presentare un progetto serio ed ambizioso se vorrà riuscire a vincere il bando. 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

Palermo, rinascita
rosanero

 

«Palermo, un'idea c'è»
Ecco Alessi

 

Ciò che è morto non muoia mai

 

«Tenere la luce accesa»
Rossi a ForzaPalermo






12 commenti

  1. Sterminator 100 giorni fa

    Forse non abbiamo capito nulla! Chi firma deve garantire 5 milioni primo anno, 10 il secondo e 15 il terzo. Totale: FERRERO

  2. Faustino Gritti 100 giorni fa

    Sig di piazza grazie non abbiamo bisogno di lei. Poi Paparesta uno che ha dimostrato solo di essere un avventuriero senza arte ne parte che ha fatto fallire il Bari, ma per favore volete solo farvi pubblicità.

  3. Il Moro 100 giorni fa

    Chiddici sono d'accordo con te però perdonami uno che si presenta non so dove posso portare il club ma lo porto in alto????????.....poi dichiara ho impegni piu importanti dovrei fare come pallotta(roma) memori gia dell'assenza del friulano SINCERAMENTE MI SEMBRA UN TANTINO TROPPO AGGIUNGO IO DESIDERO CHE CHI SI PRENDA IL PALERMO SIA ORGOGLIOSO FELICE E NON UNO DEI TANTI IMPEGNI DA RELEGARE A CHI...?....a paparesta?...io ritengo che l'abito non fa il monaco ma la forma spesso è anche sostanza...

  4. Chiddici 100 giorni fa

    Torakiki, forse vuoi dire Daniela De Angeli era lei l’unica che poteva cedere le quote no Foschi e no possiamo dimenticare che Foschi lottò fino alla fine per dare il Palermo alla York Capital, ma fu la De Angeli guidata dal domiciliato a cedere alla Arkus , insomma Zamparini ha voluto che il Palermo finisse e nessuno doveva prendere in mano questa società, perché ci sono cose che ancora dobbiamo scoprire ma con il tempo sapremo, quindi giusto per la cronaca Foschi ha lottato per tenere a galla il Palermo e questo non lo dico io ma i fatti che sono sotto gli occhi di tutti.

  5. Chiddici 100 giorni fa

    Scusami il moro, forse a noi tutti non è chiara una cosa, se vogliamo ripartire bene e rapidamente andare quantomeno in B , serve qualcuno che investe per questi maledetti 3 anni una cifra intorno ai 15/20 milioni, e con tutto rispetto e l’amore che possa mettere Mirri non credo abbia la forza economica per investire tale somma, quindi serve qualcuno che sia di spessore finanziario, altrimenti resteremo sempre tra la D e la C, tranne che dietro a Mirri non c’è qualcuno con i soldi ,ma questo va detto prima allora tutto cambia.

  6. Torakiki 100 giorni fa

    Foschi non lo vogliamo più..gli inglesi erano gente seria di Arkus era contento, dopo il passaggio alla de Angeli aveva quattro offerte e in un mese si vendeva.. Insomma si è venduto al suo padrone, se teneva alla piazza si dimetteva e vuotava il sacco sugli impresentabili portati da zamparini

  7. Il Moro 100 giorni fa

    Scusami Chiddici allora forse il Signor di piazza non si è spiegato bene.....il suo piano è aiu chiffari mi fido di paparesta, non so dove posso portare il Palermo, ma abbiate fiducia vi porto in alto.....con paparesta....PIÙ CHIARO DI COSI....

  8. Salvo 101 giorni fa

    X favore paparesta un altro truffardo.. Di Piazza vai a pascolare nel Michigan..

  9. noitifosidelpalermo.jimdo 101 giorni fa

    In questo momento secondo me la soluzione migliore è Mirri, per adesso visto che si ripartirà dalla serie D è meglio avere gente del posto che è tifoso e ha dimostrato di avere al cuore il Palermo.

  10. Claudio32 101 giorni fa

    Si certo come a Bari nel 2014 e nel 2018...

  11. Chiddici 101 giorni fa

    Presenti un piano serio con gente che possa rilanciare il Club , con sviluppi nel territorio , con dirigenti che possano avere a cuore le sorti del Palermo , faccia in modo che possiamo avere come DS Fochi, allenatore Rossi, Direttore Generale Sagramola, Direttore Tecnico Zeman, gente che i tifosi conoscono e sanno che possano stare tranquilli, insomma persone che mettano il Cuore prima di ogni cosa, certo occorre fare investimenti, ma dalla D alla B sarà un viaggio praticabile che qualsiasi imprenditore possa portare avanti, poi per la seria A ci pensiamo a tempo debito

  12. Il Moro 101 giorni fa

    Dichiar.del 2 luglio di questo signoreNon so a che livelli potrei portare il Palermo ma di certo vorrei far parte di rinnovo e riportarlo lì dove merita e a nuovi momenti di gloria. Se dovessi riuscire a prenderlo farei come Pallotta, ovvero gestirlo a distanza.Negli States ho tanti impegni lavorativi e non posso trascurarli, inItalia ho un amico Paparesta. Di lui mi fido è anche un grande esperto nel settore essendo un ex arbitro. Egr.Dipiazza, già abbiamo avuto un friulano che ci gestiva a distanza, occupati degli impegni negli Usa statti a to casa e noleggiati paparesta x i fatti tuoi

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *