LA DICHIARAZIONE

Palermo, Catania e il calcio in
Sicilia. L'auspicio di Mirri

Palermo, Catania e il calcio in Sicilia. L'auspicio di Mirri



Il presidente Dario Mirri è stato intervistato dall'emittente televisiva Sestarete. E' stata l'occasione per parlare non solo del Palermo ma più in generale della situazione in cui versa il calcio siciliano con un auspicio finale.

 

I tifosi sono straordinari e hanno condiviso un progetto di appartenenza alla città poiché la squadra rappresenta tutta la città di Palermo.

Quello che amo dire è che il Palermo appartiene alla città di Palermo.

 

Sul record di abbonamenti.

Il dato degli abbonamenti sottoscritti è un risultato storico che rappresenta concretamente l’appartenenza dei tifosi: c’è una partecipazione trasversale come deve essere in uno stadio di calcio.

Chi rappresenta un bene collettivo qual è una squadra di calcio ha un grande responsabilità, quindi qualsiasi complimento che mi è capitato mi ha regalato una gioia anche se so che è una responsabilità che io mi assumo nei confronti dei palermitani.

 

Il calcio siciliano.

Dal punto di vista tecnico e sportivo il calcio siciliano è in difficoltà: probabilmente specchio di un’economia altrettanto in crisi.

In tal senso credo che, a maggior ragione, sia arrivato il momento di stringerci tra di noi siciliani.

 

Infine un pensiero sui cugini del Catania.

Il derby sono sicuro che avverrà in serie B. Spero che il Catania ci aspetti lì perché i rossoazzurri devono fare il salto di categoria quest’anno.

Palermo e Catania sono due città che devono stare in serie A perché hanno una tifoseria che merita la massima serie.

Abbiamo poco in Sicilia: se questo poco che è il calcio, che ci appassiona, non riusciamo ad esprimerlo nel migliore dei modi ai massimi livelli allora vuol dire che abbiamo fallito.






23 commenti

  1. Chi non zompa zampa è 16 giorni fa

    Non è il presunto turpiloquio che fa l’offesa ma le sue non idee e le etichette che appioppa a tutti gli spettatori paganti e abbonati del Palermo di Mirri e Mirri stessi. poi in fondo le ho solo detto che ha la faccia di bronzo, e che sarà mai, non è forse così? Si è offeso? Mi dispiace, anzi no. Le vertigini le provocate voi due vedovi con le vostre continue esternazioni. P.S. Lo sa che mi piace il restyling del nick che mi ha fatto il suo co-vedovo? Glielo dica, e visto che siete un tutt’uno gli dica pure che non sono Gigi ne minuscolo né maiuscolo

  2. Rubini 16 giorni fa

    @Aggregazione. Però è interessante il concetto di 'teoria primatista friulana', che rimanda alle istituzioni di diritto romano. 'Primus' ovvero 'Princeps'. Augusto, primus inter pares ahahahahah Giginiel Giginiè hai misu 'npiettu a me nu dispiacere ahahahah

  3. Aggregazione galattica lame rotanti 17 giorni fa

    Gli argomenti di grande forza provenienti da @ChiNonZampa: 'faccia piena di calli', ripetuto già almeno due volte. Un livello talmente alto da provocare vertigini tra i lettori. Tutto estremamente convincente. Ciò nonostante: chi insulta qualifica soltanto sé stesso, com'è noto.

  4. Chi non salta è zamparini 17 giorni fa

    @Fabio. I reati citati sono solo quelli provvisori; molto presto qualcuno dovrà rivedere le sue teorie primatiste friulane e rassegnarsi a vedere la A moltoma molto prima di 70 anni al punto che la vedranno anch'essi. Ma avendo la faccia piena di calli e scevra da rossori di sorta, non batteranno ciglio.

  5. Fabio 17 giorni fa

    Aggregazione non rivedremo neanche i presidenti indagati per riciclaggio falso in bilancio e false comunicazioni.. Già ho la nostalgia

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 17 giorni fa

    Nessuno dei commentatori rivedrà la Serie A a Palermo, almeno di non vivere per altri 70 anni. Però salteremo allo stadio felici di Cuore, Sudore, Onore, Maglia, Paglia, Bicchiere di vino e un panino. #vivailparroco

  7. Fabio 17 giorni fa

    Renzo é la stessa cosa che fa da tempo un emigrato al centro

  8. Renzo 17 giorni fa

    Non c’è cosa più vomitevole che un Emigrato al nord che denigra la terra dalla quale è scappato come il coniglio che è. Gente senza palle nè dignità.

  9. Fabio 17 giorni fa

    Copia e incolla sempre la stessa cosa tipo totuccione uno dei personaggi del gatto

  10. Totuccione 17 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  11. Fabio 17 giorni fa

    Ogni giorno nuovi Nick che dicono sempre le stesse cose del troll provocatore , redazione ci diamo una svegliata o alla fine rimarranno solo loro.

  12. Emigrato al nord 17 giorni fa

    Il primo a essere fallito e' il comune di Palermo e tutti i relativi cittadini rei di cospargere la città di munnizza .....da poveracci i palermitani hanno denigrato Zamparini e una società che stava in A o in B da protagonista, adesso tenetevi la D contro il Roccella e anche la munnizza

  13. Andrea 18 giorni fa

    @Emigrato al nord restatene al nord. Non mettere più piede in questa terra, che sicuramente avrai contribuito anche tu, a renderla munnizza. Sono sicuro che prima di emigrare tiravi il fazzolettino dal finestrino della macchina, se non il sacchetto della spazzatura. Mentre nel tuo NORD rispetterai sicuramente le regole di civiltà. Resta lì a tifare qualche strisciata ed evita di interessarti delle cose del SUD.

  14. Chi non salta è zamparini 18 giorni fa

    Accomunare munnizza, calcio Comune è indice di confusione. Questi sillogismi tipo serie D = munnizza, meglio zamparini sono illegibili. La munnizza dipende sicuramente dalla civiltà. Ok. Il calcio dipende dalla serietà. MZ non era persona seria. E' un cani ri mannara col pedigree friulano. Pensare che solo MZ poteva rappresentarci a quei livelli significa voler essere colonizzati perenni, non per motivi geografici (ben venga un imprenditore serio anche cinese) ma per motivi di approvazione dello schifo. Meglio la D e una persona per bene come Mirri.

  15. Emigrato al nord 18 giorni fa

    Il primo a essere fallito e' il comune di Palermo e tutti i relativi cittadini rei di cospargere la città di munnizza .....da poveracci i palermitani hanno denigrato Zamparini e una società che stava in A o in B da protagonista, adesso tenetevi la D contro il Roccella e anche la munnizza

  16. Emanuele 18 giorni fa

    Una aggiunta al mio commento precedente: il calcio siciliano fallito? Ma quando mai è stato grande? Si, me lo ricordo pure io il periodo delle 3 siciliane in A. Ma mi ricordo pure lunghi anni con 0 siciliane. Insomma, inutile piagnere immaginandosi un passato glorioso mai esistito. Tra qualche anno, il Palermo sarà di nuovo in B. Forse in compagnia del Catania.

  17. Emanuele 18 giorni fa

    qualcuno, da buon siciliano, deve lamentarsi SEMPRE, anche senza sapere perché...che senso ha polemizzare a matula, ricordando del vano tentativo di Mirri di salvare la vecchia società.? Ci si aspettava che la famiglia Mirri investisse il suo intero patrimonio per risanare il mostruoso buco di bilancio imputabile alla gestione Zamparini? I mirri investirono allora 2,8 milioni, e ora, grazie al cielo, hanno le redini della nuova società. Pochissime squadre, tra la C e i dilettanti, hanno una proprietà tanto facoltosa.

  18. welo 18 giorni fa

    State tranquilli sostenitori di questa società senza capitali da investire scelta dal sindaco in lega Pro perderete.

  19. Francesco 70 18 giorni fa

    Presidente io sono d'accordo con te,in tutto e per tutto,però su Cacania proprio no.Palermo comanda,Cacania s'addanna....come Rubiniello,e suoi mille nick....cucù e Zamparino un c'è chiù....

  20. Rubini 18 giorni fa

    Redazione, ma insomma, sta minestrina? @spizielli

  21. ESISTE SOLO IL PALERMO 18 giorni fa

    Come il Palermo è fallito? Qualcuno tiene a precisare (giustamente) che l'US Città di Palermo non è fallito, non c'è alcun atto giudiziario che lo dice, semmai è fallendo, cioè muru cu mmuru cu spitali. Catania Trapani e Messina non pervenuti (ma cu su? Chi 'nni nteriessa?) Attenzione! Anche Mirri non è fallito nè l'SSD Palermo che gode di buona salute. Esiste solo IL PALERMO. Quello che è fallita è si la Regione, sì la stragrande maggioranza dei comuni siciliani, moltissimi cittadini e anche molti commentatori per manifesta mancanza di attaccamento ai COLORI ROSANERO

  22. Rubini 18 giorni fa

    Il calcio siciliano è già fallito, Presidente. Lei è il Presidente della SSD Palermo, perché il PALERMO è fallito, dopo il suo vano tentativo di salvarlo (ricorda? 'A Palermo, il gioco dell'oca!'). Il Catania è impelagato da anni nelle sabbie mobili della Serie C e il pensiero di Lo Monaco, più che alla squadra, sempre rivolto ai debiti che si susseguono e non finiscono mai. Del Trapani parla la triste classifica (dopo l'allegria della promozione - e dell'iscrizione, salutata come un miracolo-). Anche la Regione è fallita, Presidente. Morta, per soffocamento, da trucchi cosmetici.

  23. Blackmamba 18 giorni fa

    Scusate ma questo è il mio punto debole. No caro presidente riguardo il catania la penso diversamente e con una sola parola mi esprimo. A CHIUUUUUUMMMMMUUUUUUUUUUUUU!!!!! Hahahahahhahahahaha

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *