PARLA PERGOLIZZI

«Bene nel primo tempo, lettura
della partita da migliorare»

«Bene nel primo tempo, lettura della partita da migliorare»



Il tecnico del Palermo Rosario Pergolizzi, al termine dell'amichevole contro la Supergiovane Castelbuono giocata a Petralia Sottana e vinta 5-0 dai rosa, è intervenuto con la stampa per commentare l'esito della partita e il gioco espresso dalla squadra: 

 

«Mi aspettavo di meno nel primo tempo e più nella ripresa. Bene nel primo tempo, giusta intensità e recupero palla, buon possesso palla e occupazione degli spazi dei centrocampisti. Nel secondo tempo siamo calati fisicamente perché 5/6 di noi hanno fatto tutta la partita ma ci siamo anche allungati. È la lettura della partita che non mi lascia troppo contento».

 

GIOCATORI IN PROVA

«Martin è un ottimo giocatore e ha i tempi giusti, è normale che parleremo con Castagnini e Sagramola per capire cosa c'è da fare, mancano pochi giorni al debutto e mi piacerebbe essere a posto dalla prossima settimana. Santana aveva un risentimento muscolare e non mi andava di rischiarlo e affrettare le cose. Ha fatto un lavoro aerobico e recupererà lavorando. Questo è il nostro obiettivo, è importante trovare intensità e imporre il gioco e ripartire, come abbiamo fatto nel primo tempo oggi».

 

ROSA

«È normale che mancano 3/5 giocatori. Mancano i 2001, ho fatto parare Pelagotti perché in questo momento mi dà più sicurezza. Ma è sicuro che mancano gli under, poi manca qualcos'altro ma ve ne parlerà la società».

 

L'OBIETTIVO

«Ero veramente emozionato, sentivo la partita ma è giusto che ci si senta responsabilizzati. Ancor di più è giusto fare le cose in questo modo, dobbiamo fare sempre di più e tutti. Il campionato è lungo e non possiamo farci trovare spiazzati, i particolari sono fondamentali. Il mio obiettivo è quello di avere un gruppo completo per poter lavorare e scegliere se c'è da fare riposare qualcuno. So che questo è un percorso già stabilito con la società, non si possono fare determinati discorsi alla prima partita ma se c'è da prendere altri giocatori li prenderemo.

 

PROSSIMI TEST

«Faremo un test contro il Lascari e poi il 28 dopo la partita del "Barbera". Chi arriverà sarà già pronto perché avrà fatto altrove la preparazione, ma i più giovani arrivano solitamente già pronti».

 

CAPITANO

«Il capitano è stato scelto al momento e cambierà ancora, ma sarà definitivo alla prima di campionato. Martinelli? Era più simpatico, è l'unico che beve vino con me (ride, ndr)».

 

TIFOSI

«La gente come motore in campionato? Si, con un pubblico del genere ha più responsabilità ma è la tua gente e può solo aiutare. Più gente viene e più siamo contenti, è giusto che ci giudichino in base ai risultati. In questo momento c'è entusiasmo ma dobbiamo tenere testa in alto e piedi per terra».






2 commenti

  1. Ciaparàt 30 giorni fa

    Grande Mister! Ma cu è Delio Rossi? Ma cu è Guidolin?

  2. Rubini 30 giorni fa

    La ‘lettura’ della partita contro il Castelbuono, squadra di prima categoria. ‘La lettura’ . E non è un incubo. ‘È normale che mancano 3/5 giocatori, poi manca qualcos’altro’. Mister, una squadra è composta da 11 giocatori, soltanto.Ps Il 19 agosto dell’87 il Palermo C2, post fallimento, affrontava, in amichevole precampionato al Barbera, l’Atletico Mineiro. Risultato finale 1-2, spettatori 40mila, ben oltre i limiti della capienza.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *