PALERMO IN COPPA

Palermo-Biancavilla: le
probabili formazioni

Palermo-Biancavilla: le probabili formazioni per la Coppa Italia



 

Modificata alle ore 09:30 di mercoledì 11 settembre

 

Il Palermo torna in campo dopo la vittoria casalinga di domenica contro il San Tommaso e lo fa nuovamente al "Barbera". Mister Pergolizzi interrompe così l'organizzazione di amichevoli infrasettimanali per giocare ancora una partita ufficiale. 

 

Domani contro il Biancavilla per il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D Pergolizzi ha annunciato che ne cambierà almeno nove su undici. Un modo per vedere tutti i giocatori mantenendo sempre un certo equilibrio. Il tecnico dovrà mantenere anche la regola degli under, la stessa del campionato.

 

Il 2001 dovrebbe essere Fallani, il giovane portiere rimpiazza Pelagotti concedendogli un turno di riposo. In difesa quasi sicuramente fuori Lancini, uscito anzitempo dalla rifinitura di ieri per una botta, spazio quindi a Crivello accanto ad Accardi, sulla destra potrebbe vedersi Peretti e a sinistra confermato Vaccaro. Nel secondo tempo potrebbe esserci spazio anche per Bechini

 

A centrocampo occasione per Corsino dopo l'esclusione dai convocati contro il San Tommaso accanto a Mauri e Langella, sempre in ballottaggio con Kraja. Ma attenzione ad Ambro che dopo la buona prestazione contro il Cus potrebbe ottenere un posto da mezzala. L'attacco sarà inedito con il nuovo Ficarrotta a destra, Lucera a sinistra e Santana, per prendere minutaggio in vista del campionato, centrale nell'ormai confermato 4-3-3. Riposa dunque Ricciardo, che potrebbe aiutare in caso di momentaneo pareggio o sconfitta, e scalpita Rizzo Pinna dopo l'esclusione nell'ultimo match. 

 

PALERMO (4-3-3): Fallani; Peretti, Crivello, Accardi, Vaccaro; Corsino, Mauri, Langella; Ficarrotta, Santana, Lucera.






3 commenti

  1. Totuccione 6 giorni fa

    riscussi i ru liri....

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 6 giorni fa

    Anche la BBC consigliava il turnover.

  3. noitifosidelpalermo.jimdo 7 giorni fa

    L’obbiettivo primario è il campionato, per la coppa spazio ai giovani, in difesa bisogna tutelare Lancini, Crivello e Accardi gli unici difensori centrali d’esperienza. A centrocampo spazio a Mauri, Ambro, Corsino, in attacco spazio a Lucera, Ficarrotta.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *