VOTI

Le pagelle di Palermo-Acireale:
difesa horror, si salva Felici

Le pagelle di Palermo-Acireale: difesa horror, si salva Felici



Pelagotti 5,5

Se di solito il portiere rosanero, nelle poche occasioni degli avversari, ha sempre mostrato sicurezza e prontezza stavolta poteva fare di più soprattutto in occasione della seconda rete, uscendo in maniera disordinata mancando la sfera.

 

Doda 5,5

Non una partita eccezionale per il terzino albanese, che si vede davvero poco in attacco e fatica in fase di copertura.

 

Accardi 4,5

Dopo le ultime prestazioni più che convincenti contro l’Acireale la sua partita è da dimenticare. In occasione della prima rete si perde completamente De Felice lasciandolo solo a concludere, nella seconda sembra un pesce fuor d’acqua nell’area rosanero e nella terza prima va su Ouattara lanciato a rete, poi si sposta su Rizzo ma non riesce a far niente contro nessuno dei due.

 

Lancini 4,5

La velocità di manovra e la pericolosità degli interpreti offensivi dell’Acireale lo mettono in seria difficoltà per tutta la partita. Poi come spesso accade si innervosisce troppo e lascia la squadra in dieci uomini per doppia ammonizione, la prima ottenuta ingenuamente per proteste, “ammazzando” di fatto le speranze di rimonta dei rosa.

 

Vaccaro 5

La sua parte di campo è quella dove il Palermo soffre di più, e Cannino in certi tratti di gara sembra fare davvero ciò che vuole. Eppure la partita non l’aveva neanche iniziata male proponendosi anche pericolosamente in avanti in un paio di occasioni, ma il suo calo è vertiginoso e giustamente Pergolizzi gli fa finire anzitempo la gara.

 

Dal 75’ Lucera SV

 

Martinelli 5,5

Così come Pelagotti anche Martinelli non ha fatto una gara terribile, ma conoscendo il suo valore poteva fare molto di più. Il suo contributo in termini di recupero palloni c’è sempre, ma soffre la temibile catena di sinistra dell’Acireale e in fase di ripartenza si vede davvero poco.

 

Martin 5

Ormai tutti sanno che il regista francese non va lasciato respirare neanche per un secondo, e anche i granata gli francobollano addosso un giocatore fisso per non permettergli di far partire la manovra. Risultato: recupera palloni ma non riesce quasi mai a costruire gioco, di conseguenza gli attacchi rosanero senza il suo “cerebro” risultano confusionari e inconcludenti.  

 

Langella 6

Schierato un po’ a sorpresa al posto di Kraja, alla fine risulta uno dei meno peggio del Palermo. Scelto per mettere più quantità al centrocampo rosa, nel primo tempo recupera tantissimi palloni e si fa vedere anche come riferimento offensivo, si vede tuttavia che manca un po’ in qualità.

 

Dal 55’ Kraja 6

Gli bastano trenta secondi per trovare una rete che sembrava impossibile e dà inizio all’arrembaggio rosanero. Viene tuttavia risucchiato dal calo vistoso di tutta la squadra e con il rosso a Lancini si ritrova costretto a dover limitare, nel finale di gara, le sortite offensive degli ospiti.

 

Ambro 5

Dire che sulla trequarti è spaesato è dire poco. Come capitato anche contro il Giugliano fatica terribilmente a trovare una collocazione precisa in campo, mancando sia come elemento di raccordo con l’attacco che come aiuto in fase di copertura.

 

Dal 55’ Ficarrotta 5,5

Il suo ingresso serviva a vivacizzare il reparto offensivo rosanero, ma non riesce ad entrare in partita e a lasciare un’impronta significativa al match.

 

Santana SV

L’infortunio subito dall’argentino è molto più grave del previsto e non possiamo che augurargli una pronta guarigione in vista del finale di campionato.

 

Dal 22’ Ricciardo 5,5

Parte di nuovo dalla panchina ma entra per via dell’infortunio di Santana, e ci si rende conto che per non essere partito dall’inizio nelle ultime gare un motivo ci sarà. Il bomber rosanero non sembra essere nelle condizioni migliori e questo gli toglie molto del suo “killer instinct”, ma i movimenti sono quelli dell’attaccante esperto e la sua presenza lì davanti si sente.

 

Felici 6,5

Anche oggi, seppur senza reti e con un esito di gara decisamente più negativo delle ultime uscite, si rivela il migliore in campo del Palermo. Il classe 2001 sforna come sempre gesti tecnici da vedere e rivedere, falcate irrefrenabili e pericoli a tutta la retroguardia granata, ma stavolta non riesce ad essere incisivo in termini realizzativi e risulta condizionato dalla partita deficitaria del resto della squadra.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 

ALTRI ARTICOLI


Episodi (stavolta) fatali: Acireale corsaro a Palermo

 

 

«Potevamo interpretarla meglio L'Acireale ha fatto bene»

 

 

Accardi: «Dobbiamo rimanere sereni, vinceremo per Santana»

 

 

Serie D, 15ª giornata: k.o. per Palermo. Il Savoia vince

 






19 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 37 giorni fa

    @Rubini, Paletta esiste davvero, è un giocatore del Monza!

  2. chi non salta è zamparini 38 giorni fa

    Alla larga, etilico. phssssss!

  3. Rubini 38 giorni fa

    Distanza!

  4. chi non salta è zamparini 38 giorni fa

    Eccolo, e ti pareva. Altro commento al vetriolo dell'altro hater/nichilista, il replicante, senza citazioni aggiunte. Ironia inefficace, solo per 'consumo' personale.

  5. Rubini 39 giorni fa

    Già, ho letto. 'Neanche 10mila spettatori', 'la metà degli abbonati ha preferito starsene a casa' (testuale). E per una volta, stavolta, Zamparini non c'entra (più) niente 'Ah, Zamparini, che figlx di xx!' Così un serioso tecnico Sky, bravo e sbrigativo. Nell'occasione mi sono accorto di due cose. Che pago troppo per l'abbonamento Sky, dovrei rivedere i 'pacchetti', non l'ho ancora fatto per pigrizia. Che è molto triste restare d'un tratto senza tifo, senza 'eventi'. Ho provato a seguire la Roma, poi ho capito che, se non gioca Pastore, non m'importa nulla.

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 39 giorni fa

    Il pubblico palermitano sta reagendo per fortuna in modo appropriato, riducendo sempre di più il numero degli spettatori. Si spera nel ritorno di una proprietà del livello finanziario e calcistico di Zamparini.

  7. chi non salta è zamparini 39 giorni fa

    Il P.S. sulla quarta Serie poi è il manifesto di questo odiatore seriale inutile. Godimento per due sconfitte interne.... che cosa altro aggiungere.....?? Ripeto. Alla larga e sempre onore ai tifosi del Catania e dell’Acireale. In confronto loro sono honourable men. (non dico diversamente sennò quell’altro comincia a pipitiare.....per cortesia.....).

  8. Chi non zompa è zampa 39 giorni fa

    Uno che scrive da anni inutilità seriali non può venire a sindacare quanto scrivo io. Non posso colmare mai quota differenza. È come paragonare 133 giorni di ssd Palermo, con 8 anni di abominio calcistico zampariniano. Non sono grandezze omogenee. Paragone impossibile dunque, inutile. Come sempre. Il nichilista per eccellenza mi paragona a lui. Impossibile. Il suo vuoto torricelliano infiocchettato da citazioni di trilussa o mogol, è inimitabile. Un nulla estetico. Nuova frontiera di pensiero contemporaneo. Nullità geniale, alla larga comunque........

  9. Rubini 39 giorni fa

    E già cinque commenti, su un commento 'definito' inutile. Inutile moltiplicato per cinque anzi elevato alla quinta. Sempre da lui, che non è lui. Totale zero. 'Alla larga' ma si avvicina sempre, senza invito alcuno. Distanza! Che non vuol dire 'alla larga', vuol dire: DISTANZA! Ps Quarta Serie, 3 reti subite, due di scarto, in casa. Record negativo assoluto. Al momento. Il precedente (v. Savoia) durato pochissimo,'un batter d'ali'.

  10. chi non salta è zamparini 39 giorni fa

    proporrei di non risparmiare motivazioni, dettagli e dati 'inconfutabili', sarebbe un gran sollievo risparmiare commenti. Alla larga...

  11. chi non salta è zamparini 39 giorni fa

    Ricordo sconfitte interne ed eliminazioni in C.I. ad opera di Alessandria e Ravenna, non certo metropoli. Discorsi inutili. Persi. Ricordo dieci sconfitte di fila con de zerbi, record assoluto di vergogna zampariniana. Ricordo giocatori regalati come Glick, Nocerino, Emerson ecc. ecc.. Ma non tergiversiamo. Andremo in serie C. Il rotante aggregato? Non pervenuto, per manifesta assenza di idee sull'argomento. Si passa oltre. Mai visto nulla di più friulaneggiante di un amante di zamparini come lui. Io mi definirei palermitano, tifoso del Palermo, tout court.

  12. chi non salta è zapmparini 39 giorni fa

    Come si permette il vanesio odiatore a parlare ad insultare chi tifa Palermo? Onore ai tifosi dell'Acireale. Loro hanno motivi campanilistici per 'odiarci'(tra virgolette) il fuoco 'amico' dei non critici ma avversatori sono si inutili e appunto odiosi (senza virgolette) sullo sfondo, la solita apologia su una società fallita, su un individuo indagato (il peggior presidente). I commenti odierni inutili 'ecce bombo' in primis. Il secondo un pò meno. I rilievi demografici sono inutili anche quelli. (che ci fa sassuolo in A?) O il chievo fino a 1 anno fa? Inutile.

  13. noitifosidelpalermo.jimdo 39 giorni fa

    Voti alti per Langella, Ficarrotta e Felici, sinceramente non hanno fatto nulla, l'unico è Felici che ha sfiorato il goal nel primo tempo ma poi nel secondo tempo è scomparso. Sul secondo goal la colpa è di Pelagotti, sul terzo goal la colpa è di Pergolizzi che non ha detto alla squadra di non sbilanciarsi troppo.

  14. Aggregazione galattica lame rotanti 39 giorni fa

    Per fortuna il nick friulaneggiante ci indica la retta via che, si sa, era smarrita. Senza di lui non sapremmo mai quali commenti sono utili o meno. Grazie del prezioso aiuto, oh Friulaneggiante!

  15. Rubini 39 giorni fa

    Quanto al negativo, c'è solo da aggiungere che la sconfitta interna contro l'Acireale (CT, 50mila abitanti ca) è la peggiore sconfitta nella Storia del Palermo. Se la SSD Palermo è il Palermo. Vi risparmio le motivazioni ed il dettaglio, dati inconfutabili.

  16. Rubini 39 giorni fa

    Qualche effetto etilico? Che dice, che vuol dire, come parla? In ogni caso, come si permette questo individuo, lui non lui, in totale zero. Distanza!!|

  17. Chi non salta è zamparini 39 giorni fa

    Solito commento inutile generato sotto qualche effetto etilico. Cripticamente, nell'accostamento, rivolto in negativo al Palermo. Ma comunque inutile. Inutile.

  18. Rubini 39 giorni fa

    'Ecce bombo'. Il titolo doveva essere 'Sono stanco delle uova al tegamino', ma un giorno, nel quartiere dove il film è ambientato, apparve nel primo mattino, una strana figura di robivecchi. Pedalando forte su una bici-carrettino, con nulla dentro. 'Ecce bombo!' Ecce bombo!!', un'abbanniata senza senso, però urlata con piglio autoritario. Nel film, 'Ecce bombo' appare all'alba, sul litorale romano, Ostia. Dove, nella notte, si erano recati quattro amici, per vedere sorgere il sole. Ma mentre sono assorti, sulla spiaggia, a fissare l'orizzonte e a discuterne, il sole sorge alle loro spalle.

  19. Yes 40 giorni fa

    Prima mezz'ora tutti 4.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *