L'INTERVISTA

Foschi: «Palermo ferita che
rimane, soffro ancora molto»

Foschi: «Palermo ferita che rimane, soffro ancora molto»



Torna a parlare Rino Foschi. L'ex direttore sportivo e presidente, seppur per poco tempo, del Palermo ha rilasciarto ai microfoni di TuttoMercatoWeb delle dichiarazioni sul club rosanero a mesi di distanza dalla mancata iscrizione al campionato di Serie D e l'esclusione dei rosa dal calcio professionistico dopo il passaggio della proprietà ad Arkus Network: 

 

«Sono in difficoltà a parlare del Palermo a cui sono legatissimo. Quel che è successo quest'anno ha dell'incredibile. E' stata una sofferenza vera. Eravamo partiti bene e abbiamo fatto un campionato in cui eravamo sempre nei primi tre. siamo stati puniti credo ingiustamente. C'è stato il cambio di società, sono riuscito a fare anche il presidente per qualche mese. E' successo di tutto e alla fine sono rimasto deluso e scottato. Sono orgoglioso del lavoro fatto, per l'attaccamento che ho al Palermo però questa cosa mi fa star male. E' una ferita che rimane. Tiferò sempre Palermo, mi ha dato tanto e io ho dato quello che potevo dare dai tempi del 2003-04 quando siamo scesi dal Venezia con Zamparini. Faccio fatica a parlarne e ne soffro ancora molto. Un giorno tornare? Qualunque dirigente abbia lavorato lì non direbbe di no, vivi in un mondo bellissimo e tutti tornerebbero. A Palermo ho vissuto i sei anni più belli della mia carriera»






2 commenti

  1. Fabio 30 giorni fa

    La smettesse, si è prestato alla farsa inglese salvo poi dire che aveva capito tutto dal primo giorno. Poi aveva quattro compratori e vendeva in un mese poi due mesi con York quando quella vende ad arkus ha dichiarato che era contento della nuova proprietà. Un altro si sarebbe dimesso da tempo e vuotato il sacco, lui era ancora il ds mentre la nave affondava. Ho più stima per i vari sabatini, Sogliano e lo monaco che hanno avuto le bolas per dimmetersi e mandare a quel paese il vecchio.

  2. botulinata di vergiate 31 giorni fa

    guarda che io sono preoccupata...questa apparente calma mi preoccupa...vado a farmi una seduta di botox...tu vai a cambiare il pannolone al vecchio

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *