ENTRATE

Mercato Palermo: raggiunto il
limite prestiti. Ora Crivello

Mercato Palermo: raggiunto il limite dei prestiti. Ora Crivello

 

Il mercato del Palermo continua a non fermarsi, il lavoro di Sagramola e Castagnini procede alacremente per ragalare a Pergolizzi una rosa più completa possibile per l'inizio del campionato. Come informa il Giornale di Sicilia, con gli arrivi del difensore Bechini e del fantasista Felici la squadra rosanero ha raggiunto il limite dei prestiti previsti per la B, ovvero otto. 

 

Adesso bisogna pensare agli acquisti a titolo definitivo e il primo obiettivo è un grande nome per la D. Si tratta di Crivello dello Spezia, palemritano di nascita che potrebbe presidiare la fascia sinistra. Per lui si tratta più di un'idea, la pista è aperta e un suo arrivo non è affatto da escludere visto che anche il giocatore è più che disposto a tornare a Palermo. 

 

Altro obiettivo - secondo il Giornale di Sicilia - è Gianmario Comi, attaccante di proprietà della Pro Vercelli classe 1992 con esperienza in Serie B. Lui sarebbe il tassello che completerebbe l'attacco rosanero.






6 commenti

  1. Grand Hotel 54 giorni fa

    Che brutta vecchiaia che si preparano certuni.........

  2. AntiZampariniForEver 55 giorni fa

    Più leggo certi commenti più mi chiedo quale triste passato abbia avuto per sfogarsi sul web....vabbè andiamo avanti

  3. Rubini 55 giorni fa

    @Tony. GIGIniel passi lunghi e ben distesi. Attenti! Avanti marsch! Un due un due un due Ps Solidarietà ad Adriano. No ai bulli di paese!

  4. noitifosidelpalermo.jimdo 55 giorni fa

    Servono gli attaccanti

  5. Tony 55 giorni fa

    Spiegatelo al fenomeno rubini che i prestiti sono tutti sugli under che devi schierare obbligatoriamente ma che poi non ti servono più nei professionisti.

  6. Rubini 55 giorni fa

    Otto prestiti, cioè il massimo consentito? ‘’Mi manca sempre l’elastico per tener su le mutande, così che le mutande al momento più bello mi vanno giù...’’ (Dalla, Felicità).

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *