PARLA LUCIANI

«Palermo squadra da battere, ma
il Savoia non teme nessuno»

«Palermo squadra da battere, ma il Savoia non teme nessuno»



Da quando è stato ufficializzato il girone I di Serie D Palermo e Savoia vengono date, insieme alle squadre messinesi, come le grandi favorite per la vittoria del campionato e per la promozione in Serie C. Del valore e del blasone dei rosa hanno parlato in tanti e anche il centrocampista dei campani Tiziano Luciani, intervistato da "Resto del Calcio", vede come antagonista principale la squadra di Pergolizzi attualmente in testa al campionato:

 

«Indubbiamente per blasone, storia, tifoseria, e tanti altri piccoli aspetti, il Palermo è un pò l’antagonista di tutti e penso che centri ben poco con questa categoria. Piazze come Torre Annunziata, squadre come il Savoia, con una tifoseria importante come la nostra però non devono temere nessuno. Nè Palermo nè le altre accreditate per lottare per il vertice possono darci pensiero, penso alle varie Acireale, Messina e Palermo stesso. I valori oggi non sono ancora ben definiti».

 

SAVOIA

«Questa estate siamo stati bravi a fare gruppo fin da subito, tanti volti nuovi a partire dal mister e solo 3-4 elementi della scorsa stagione, ma già dalle prime amichevoli l’approccio mentale e fisico è stato positivo. La squadra è sul pezzo, inoltre il gruppo si sta cementando sempre di più,siamo ancora in crescita ma c’è tanto da lavorare. Andremo a Cittanova per fare risultato, sarebbe la prima vittoria fuori casa dopo due pareggi arrivati in maniera immeritata per quanto espresso in termini di gioco e di occasioni da gol create».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *