GLI AVVERSARI

Il Savoia in silenzio stampa
punta a fermare la capolista

Il Savoia in silenzio stampa punta a fermare la capolista



Palermo-Savoia non è una partita come le altre: una rivalità storica, tante battaglie promozione combattute e la voglia di fare bene per confermare la propria forza. Se il Palermo finora è andato ben oltre le più rosee aspettative, con dieci vittorie in altrettante partite, non si può dire la stessa cosa per i campani di Torre Annunziata.

 

Dato come principale antagonista del Palermo per la lotta alla promozione in Serie C il Savoia ha fin qui deluso le attese e occupa la quinta posizione frutto dei suoi 17 punti, ben tredici in meno dei rosa che guidano la classifica. Gli uomini di Parlato sono in silenzio stampa dopo i tre pareggi consecutivi ottenuti nelle ultime tre giornate ma, come si legge nel Corriere dello Sport, la voglia di riscatto è alta e i campani proveranno ad essere i primi a fermare la squadra rosanero. 

 

Dopo una settimana di duro lavoro il Savoia è arrivato ieri mattina in città con un volo da Napoli e ha effettuato, sotto una leggera pioggia, la rifinitura a Bagheria. L'unico a parlare, proprio per il silenzio stampa imposto dalla società, è il direttore sportivo Giovanni Rais, che alla vigilia della sfida non ha nascosto le difficoltà affrontate per preparare il match a causa delle contestazioni: «Non è stata una settimana semplice, anche se abbiamo continuato a fare il massimo. Il presidente ha messo insieme un organico di assoluto valore, affidandolo ad un tecnico dal grande valore. Nelle ultime uscite non è mancato il gioco ma solo i gol. Il Palermo si trova nella posizione che merita e i risultati non sono altro che lo specchio della sua forza. Magari siamo noi che meriteremmo di stare un po’ più in alto».

 

Il tecnico della squadra di Torre Annunziata Parlato, che nonostante le contestazioni è stato confermato dallo stesso Rais, contro i rosa opterà per il suo classico 3-5-2 con la temutissima coppia d'attacco composta da Cerone e Scalzone. Tuttavia i campani faticano proprio a trovare la via del gol, negli ultimi due match contro Corigliano e Biancavilla infatti non è arrivata nessuna rete ma contro il Palermo sarà battaglia pura per tentare la risalita e fermare la capolista in fuga. 

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *