FACEBOOK

Il proprietario degli store
«Andremo avanti»

Il proprietario degli store: «Andremo avanti»



 

Con un post su Facebook il proprietario degli Store del Palermo Santino Spuria ha voluto dedicare un pensiero al loro lavoro che con il fallimento della società precedente ha dovuto interrompere per il momento la regolare attività:

 

PROVEREMO AD ANDARE AVANTI
“ faremo a gara a chi è più tifoso “
Occhi ed emozione da tifoso. 
Tanti clienti ed amici tifosi del Palermo mi chiedono qual’e’ la mia impressione sul nuovo presidente e sulla conferenza di presentazione di ieri.
Anche noi come store eravamo presenti.
Devo ammettere che mi sono emozionato e credo come il 99% di tutti i tifosi presenti.
Bellissima l’idea di fare una conferenza stampa aperta a tutti , dove tutti potevano partecipare.
Bastava alzare la mano e dire il proprio pensiero , parlare direttamente con i nuovi proprietari , con il nuovo amministratore delegato.
Cose impensabili fino a qualche giorno fa.

 

In questi anni negli store con i ragazzi e con qualche cliente si avanzavano idee e progetti.
Fra questi quelli di fare ogni anno una “giornata rosanero “ con prezzi accessibili a tutti e invitando tutte le vecchie glorie del Palermo.
Contattai e portai in via maqueda : Vito Chimenti , Biffi , Magherini , Vasari , Corini , ecc.
Alcuni solo al pensiero piansero come Santino Maestri. 
Altri come Caterino , Favo dissero subito ok e mi regalarono pure la maglia.
Ogni anno sulla nostra pagina lanciavamo sempre un contest su come realizzare le nuove maglie del Palermo e chi ci segue lo sa.
E mi ha fatto impressione sentire che il nuovo presidente ha alcune idee uguali alle mie.
Lui rispetto a noi ha la possibilità di metterle in atto. Le nostre invece erano sempre delle proposte e segnalazioni. 
Ma la cosa che mi ha colpito di più sono stati i suoi occhi.
Si , occhi da tifoso pieni di gioia ed emozione.
A tratti rideva anche da solo.

 

Ha realizzato il mio sogno e il sogno di tutti i tifosi palermitani : essere il presidente della propria squadra del cuore.
Con le dovute proporzioni gli stessi occhi di quando apri’ io il primo store ufficiale.
Per non parlare dell’emozione di quando abbiamo realizzato l’apertura dello store di via maqueda.
Quando sono lì dentro , il tempo e le ore passano senza nemmeno accorgersene.
Quando c’e la passione tutto è più bello. 
Nel mio piccolo ho realizzato una piccola casa per tutti i tifosi rosanero e per i tantissimi turisti che visitano la nostra città. 
In questi anni abbiamo dato il massimo , cercando di fare il nostro meglio. 
È stato belle ricevere tanti apprezzamenti dai tifosi , dagli addetti ai lavori di altre società di calcio , dagli sponsor tecnici e da diversi turisti.
Il miglior complimento l’ho ricevuto un mese fa da un cliente che mi disse : tu forse non ti ricorderai di me ma ti seguo dal 2011 e dico sempre a mia moglie che il palermo da anni è in discesa mentre sto ragazzo è sempre in salita grazie alle idee e la passione. 
Mi ha fatto tanto piacere e nello stesso tempo ricordavo i sacrifici fatti , i primi anni duri , i volantini distribuiti la sera dopo la chiusura , i tornei organizzati per poter pagare le scadenze e le tasse e nemmeno il tempo di rialzarsi e arriva la retrocessione , poi la seconda e infine i disastri delle ultime due stagioni. 
Non l’ho mai fatto pubblicamente , perché ho sempre scelto di lavorare dietro le quinte e non mi piace apparire , ma voglio ringraziare tutta la gente che in questi anni ha scelto i nostri negozi e apprezzato il nostro lavoro. 
Voglio ringraziare anche gli ex responsabili marketing Enrico Busto e Federico Fornaris che sono stati quelli che mi hanno dato fiducia dal primo giorno. È stato un onore lavorare con loro , professionisti veri e uomini che hanno sempre messo al primo posto gli interessi del nostro amato Palermo. 
Grazie anche a Daniela De Angelis che negli ultimi due anni , quelli più difficili , mi è venuta incontro per non far chiudere gli store ufficiali. 
Grazie a tutti i miei ragazzi dello staff , soprattutto a chi è con me da anni , insieme a loro posso dire di aver fatto un gran bel lavoro nonostante le annate difficili.
Grazie alla mia famiglia che mi sostiene e che per colpa mia ha dovuto buttare giù qualche boccone amaro. 
Un grazie particolare a mio fratello , che ha realizzato tanti lavori in tutti gli store e che oggi produce gelati e granite per tutti i nostri clienti. Sono riuscito pure nell’impresa di fargli seguire il calcio , farlo diventare un rosanero e di seguirmi pure in diverse trasferte. L’ultima a Venezia..! 
Infine grazie a mia nonna che è quella che ha contribuito tantissimo a farmi innamorare del Palermo. 
Era mia complice quando vivevo fuori Palermo , il sabato non entravo a scuola e in treno facevo 250 km per venire a vedere le partite. Lei non solo mi comprava i biglietti ma diceva a mia madre bugie per permettermi di andare allo stadio. 
Mi ricordo quando così piccoletta riuscì lo stesso a intrufolarsi e procurarmi i biglietti per palermo Triestina e Palermo bari dove le file erano incredibili. 
Qualche giorno fa avevamo scritto un post dove vi avremmo aggiornato sulla nostra decisione. 
Gli amici veri , gli amici imprenditori e qualcuno della mia famiglia mi consiglia di prendere altre strade. Altri settori più redditizi che grazie ai punti strategici dei negozi potrei quadruplicare i fatturati. 
Ma il cuore dice altro...! 
Per alcuni sarò pure pazzo ma fin quando il cuore dice questo, fin quando là dentro sarò felice non mi importa di tutto il resto. 
Quindi colgo l’occasione per dire a tutti gli amici , a tutti i nostri clienti , a tutti quei turisti che ci seguono anche da lontano , a tutta quella gente che mi ha emozionato con tutti quei messaggi , che ho deciso di provare ancora e andare avanti. 
Un abbraccio e sempre forza palermo






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *