FACEBOOK

Il messaggio del San Tommaso:
«Per noi la giornata del sogno»

Il messaggio del San Tommaso: «Per noi la giornata del sogno»



 

Quella di oggi, per il San Tommaso, sarà una sfida storica che ricorderà per il resto della storia. Una piccola società nata negli anni 70' da un appassionato che, tramite il figlio, continua a guidare questa realtà. Oggi il San Tommaso entrerà al "Barbera", in uno stadio e in un'ambiente a cui non è abituato. 

 

Nella pagina Facebook della socieà avellinese si può leggere un bel messaggio per questa sfida che è già storia: 

 

Siamo pronti! Non c’è più tempo per pensare, aspettare o sognare. É arrivato il momento di vivere! Per noi la Serie D é qualcosa di nuovo e inaspettato, una responsabilità e un onore che stiamo portando avanti con sacrifici e lavoro. Di questo va dato merito e atto a tutta la società e soprattutto al nostro presidente Marco Cucciniello. Ogni partita sarà diversa. Speciale! Però, inutile nascondersi: quella con il Palermo fa storia a sé!

 

Per noi sarà un onore e un piacere avere il privilegio di giocare in uno stadio storico che sarà colmo di passione e di amore per una società che non merita questa categoria. Tutti conosciamo il blasone, la storia e le bellezze che racchiudono la città di Palermo e auguriamo loro, per quel che conta, di tornare presto nelle categorie che meritano. Eppure domani sarà un po’ anche la nostra giornata. Quella del sogno. Dell’emozione e forse di qualche lacrima. Giocheremo con lealtà, rispetto, umiltà. Ma una cosa é certa: non con paura!??

 

L’attesa è finita, questione di ore: poi sarà Palermo - San Tommaso. 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

 

Palermo - San Tommaso: le probabili scelte di Pergolizzi

 

 

LIVE - Palermo-San Tommaso: la conferenza stampa di Pergolizzi

 

 

Chiusa campagna abbonamenti, è record Palermo

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *