INSTAGRAM

I Tinturia al lavoro per
l'inno del Palermo

I Tinturia al lavoro per l'inno del Palermo

 

Si lavora per l'inno del Palermo. Il gruppo musicale siciliano "I Tinturia" hanno pubblicato una foto mentre sono in studio di registrazione con la didascalia "Registrando il nuovo inno del Palermo calcio".

 

Questo fa pensare che l'inno rosanero sia già pronto e che i Tinturia potrebbero suonarlo anche lunedì' sera al Barbera per la presentazione del Palermo. L'inno è stato scritto da Salvo Ficarra e musicato, appunto, dai Tinturia. A breve sentiremo la nuova canzone rosanero.

 

Clicca qui per vedere il post dei Tinturia.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

 

Il Palermo ne fa 6 contro il Lascari, sorpresa Felici

 

 

Pergolizzi dopo Palermo-Lascari: «La società ha lavorato bene»

 

 

Palermo, abbonamenti record. La parola a Sagramola






13 commenti

  1. Yes 56 giorni fa

    Mi accontenterei che non fosse una lagna come la maggior parte di quelli che sento in giro.

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 56 giorni fa

    @Francesco 70 Mr. Heidi ti sorridono i monti.

  3. Il Moro 56 giorni fa

    Sarò contro corrente ma dico ciò che penso, io ho sempre pensato ed intravisto in tal soggetto parlo del friulano una persona,che anche quando ha scritto qualcosa di buono, comunque lo ha fatto senza volerlo veramente, mi spiego gli acquisti dei vari giocatori avevano lo s***o delle plusvalenze non esisteva minimamente l'intento la voglia d costruire qualcosa, vincere qualcosa, costruire un brand Palermo nel mondo, zero interessi x questi colori, una curiosità questo signore x i debiti che ha lasciato, a risarcimento non ha lasciato nemmeno il pullman societario, in quanto a noleggio...

  4. Francesco 70 56 giorni fa

    Zamparini dottor Jekyll e mister Hidy...

  5. Matteo RosaNero 56 giorni fa

    poi di certo l'inno il nostro Inno non potrà parlare di Falce e Martello o di o di Scudi Crociati Né di Liotri o Lupi.Lupi o delfini...certo dovrà parlare Aquile Libere e soprattutto dovra essere fatti di CORI...

  6. Matteo RosaNero 56 giorni fa

    Infatti Benedetto...Un po' come la nostra Meravigliosa maglia. Il Rosa come la goduria dei successi delle belle cose viste come le Giocate di Campioni del calibro di Toni Dybala Vasquez Ilicic Zauli Corini Balzaretti Cassani Elkyaer Sirigu Cavani Miccoli Amauri E tanti altri...e Nera come le due retrocessioni i le disorganizzazioni vari Arabi mai visti I Tuttolomondo, gli Inglesi...

  7. Fabio 56 giorni fa

    Matteo per me zamparini per come si é comportato va solo dimenticato, nessuno nega i primi successi ma poi lo squallore é stato infinito e culminato nel fallimento. Quello che da fastidio é che sto personaggio ogni giorno non fa altro che deridere la nuova società quando se siamo in D la colpa é solo del suo idolo che ricordiamo ci ha preso in serie B

  8. Benedetto 56 giorni fa

    Zamparini ha scritto pagine meravigliose risultati incredibili ma ha fatto la cosa più grave che si possa fare.... Ha ucciso la passione di una tifoseria... Gli ultimi anni il Renzo Barbera era diventato un stadio apatico senza entusiasmo.... E questo non si può fare finta di niente.....

  9. Aggregazione galattica lame rotanti 57 giorni fa

    Sarà bellissimo come del resto la maglia.

  10. Matteo RosaNero 57 giorni fa

    Fabio hai raqione ad essere arrabbiato con Zampa pure io lo sono e ti capisco. Ma la Storia è storia e nessuno può cancellarla. Come nessuno mai potrà cancellare i 40mila e passa dell'Olimpico e Nessuno potrà mai cancellare la sera della PROMOZIONE in Serie A con quasi 100 mila persone a festeggiare dentro e fuori lo stadio. E i anni che ci ha visto giocare in Europa League...Questo non è merito Di Barbera ne di Mirri neanche di Ferrara e Matta ne di Gambino ect ect ma di Maurizio Zamparini.- Alla fine ha scritto pagine brutte ma quelle belle non le possiamo IGNORARE

  11. Fabio 57 giorni fa

    Rubini invece al tribunale per inneggiare a zamparini santo subito in quanto vi ritrovate? Io mammate e.tu???

  12. Rubini 57 giorni fa

    È un autore di testi, un paroliere, Ficarra? Non mi sembra. Speriamo comunque in qualcosa di non troppo banale o scontato. Anche se il tema di fondo non si discosterà, presumo, dal leitmotiv della ‘rinascita’, le aquile, le ali, il volo. Ecco, Il Volo, poteva essere una scelta azzeccata, siciliani doc e conosciuti in tutto il mondo. Un inno coinvolgente, alla maniera della canzone trionfatrice a Sanremo: ‘dimmi perché quando vedo, vedo solo te, dimmi perché quando credo...’ miii brividi! stadio stracolmo, 40mila tifosi abbracciati che cantano.

  13. Turillo 57 giorni fa

    Ciuri Ciuri non va più bene?

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *