IL COMMENTO

Palermo, che fatica. A Giugliano
tre punti pesantissimi

Palermo, che fatica. A Giugliano tre punti pesantissimi



Che fatica.

Basterebbero queste semplici parole per riassumere benissimo il match del Palermo contro il Giugliano, squadra che non aveva mai visto la sconfitta in gare casalinghe e che ha creato non pochi grattacapi agli uomini di Pergolizzi che, tuttavia, riescono ad espugnare anche il “Vallefuoco” di Mugnano senza tifosi rosanero sugli spalti.

 

Il 4-3-3 schierato dal tecnico Agovino mette in grossa difficoltà la compagine rosanero. La squadra molto alta e il pressing asfissiante impediscono ai rosa di gestire il possesso palla, e la grande velocità di manovra offensiva permette ai campani di arrivare spesso al tiro ma Pelagotti si dimostra come sempre la solita certezza fra i pali. Seppur minori in termini di numeri le occasioni più importanti sono quelle del Palermo, che devono ricorrere ai lanci lunghi per innescare le punte e cercano di sfruttare le tante incomprensioni fra il portiere Mola e la retroguardia del Giugliano. Proprio da un errore dell’estremo difensore avversario arriva la rete di Felici, che praticamente a porta vuota sigla l’importantissimo vantaggio rosanero.

 

Nella ripresa in campo ci sono solo i padroni di casa, che costringono il Palermo a chiudersi a testuggine e dominano nel possesso palla e nella costruzione del gioco. I rosa non riescono quasi mai ad affacciarsi dalle parti dell’area di rigore avversaria, ma mostrano tutta la loro solidità difensiva ed impediscono ai campani, nonostante un forcing costante, di creare effettivi pericoli verso un Pelagotti molto più inoperoso rispetto alla prima frazione di gioco.

 

Il Palermo, con grandissima sofferenza, riesce a prendersi tre punti importantissimi in uno dei campi più difficili affrontati in questo girone d’andata di Serie D. I rosa non giocano affatto una bella partita, ma grazie ad una prova di solidità difensiva e al solito cinismo da trasferta hanno capitalizzato una delle poche azioni da gol avute per tutta la durata del match e aggiungono un nuovo tassello nella sua corsa verso la vittoria del titolo di campione d’inverno.






21 commenti

  1. chi non salta è zamparini 4 giorni fa

    Discussioni interessantissime??? Stizza compulsiva antiPalermo associata ad apologia di truffa friulana. Io definirei così le sue ardite elucubrazioni. In una parola: nichilismo

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 5 giorni fa

    Ma no, nessuno qui dovrà fare a meno del mio apporto! Continuerò come sempre ad impegnarmi alacremente nelle discussioni interessantissime sul calcio a Palermo.

  3. Chi non salta è zamparini 5 giorni fa

    Incanutito e deluso. Questo sarà il suo stato psico-fisico in tale attesa. Molto prima uscirà invece una sentenza di condanna a carico del suo idolatrato. Il che porrà una pietra tombale alle sue fastidiose disquisizioni. E oltretutto una nuova società che farà meglio di questa attuale non è ragionevole ipotizzarlo. La vedo dura per lei. Non le rimarranno che sbiaditi ricordi e nessuna squadra per cui tifare, atteso che questa attuale tornerà nelle posizioni della precedente (fallita, ricordiamolo.) e faremo a meno del suo apporto, il che (almeno a me personalmente) non dispiace affatto.

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 5 giorni fa

    Opinione rispettabilissima quella del nick friulaneggiante. Io però continuo a tifare per il Palermo, e non per la SSD Palermo, da me e molti altri chiamata più comodamente 'Mirriese'. Se per adesso in città non esistono altre realtà calcistiche, a parte la ParMonVal, non è detto che questo stato debba durare in eterno. Aspetto con pazienza la nascita di una nuova Società.

  5. chi non salta è zamparini 5 giorni fa

    La Mirriese non esiste. Mirri non gestisce IL PALERMO come faceva il suo adorato indagato usurpatore di meriti altrui. Esisteva la zamparinese, quello si. Non so quale Palermo tifa lei. IL PALERMO é questo che gioca la domenica adesso. Secondo me, ripeto, lei non ha nessun motivo per tifare non si sa cosa. Forse in altri siti troverà quello che cerca. Le consiglio www.procura.palermo.giustizia.it oppure www.tifosibianconeri.com oppure ancora www.mondocatania.it. Buona ricerca, spero troverà la sua pace interiore. #oltrelacategoria

  6. totuccione 5 giorni fa

    riscussi i ru liri......

  7. Aggregazione galattica lame rotanti 6 giorni fa

    Non taccio, tifo Palermo, ma non Mirriese. Né vado a 'curarmi', come suggerisce l'arguto commentatore dal nick friulaneggiante.

  8. chi non salta è zamparini 6 giorni fa

    Parlano di memoria e non ricordano un emerito questi adulatori del truffaldo di Vergiate. Quando pilotò la prima delle sue due retrocessioni per ottenere il paracadute, non intervenendo nella sessione di gennaio del calcio mercato e poi quando, successivamente, abbiamo assistito ad altri nefasti artifici contabili e tecnici massacrando i vari addetti ai lavori (allenatori, DS, calciatori) non mi pare abbiamo assistito alla purezza del calcio. Andatevi a fare curare da uno bravo e lasciate stare IL PALERMO. Non avete Nessun motivo per tifare, dunque tacete please. MZ: il peggior presidente!

  9. Aggregazione galattica lame rotanti 6 giorni fa

    Già, il calcio è così! E Zamparini a Palermo ne è stato il migliore protagonista.

  10. chi non salta è zamparini 7 giorni fa

    Denigratore (e lo sapevamo) ma anche millantatore. E comunque a Casa Prati si mangia molto meglio. Più elegante anche. Discutibile anche nelle scelte gastronomiche. Sgallett portali lì ahahahaha (ecsoprattutto paga il conto) ahahaha

  11. Rubini 7 giorni fa

    Ah, i tifosi veri! Scusate di nuovo, non avevo capito, i tifosi veri della SSD (in) Palermo. Bene, molto bene. Scarlett la vedo a pranzo, da Acciuga. Vero brodetto marchigiano, non la solita zuppa di pesce laziale. Con il vostro permesso, s'intende. #avati_unagitascolastica #volareohoh

  12. chi non salta è zamparini 7 giorni fa

    Noi chi? Semplice. Tifosi veri del Palermo. Palermo, capisci? RosaNero oltrelacategoria, non adulatori di chi il Palermo l'ha rovinato. Calcio puro, certo, non tossico. Forse è meglio che torni al telefono....con....Sgallett.... ahahahaha....

  13. totuccione 7 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  14. Rubini 7 giorni fa

    Scusate il ritardo. Volevo 'intervenire' prima, ma Scarlett quando inizia a chiacchierare non la smette più. Che dire, intervengo per amore della chiarezza e del calcio in purezza. Certo, certamente, il calcio è così, proprio come dite voi. Già, ma voi chi? ahahahah #quelmazzoliiindifiori

  15. Chi non salta è zamparini 7 giorni fa

    Il calcio (anche in D ovviamente) ripeto, IL CALCIO è così. Non si possono dominare tutte le partite. Quando si è primi con 8 punti di vantaggio (o anche meno) se capita di soffrire non è anormale. E' CALCIO. La capacità di soffrire fa parte del CALCIO. La capacità di soffrire e portare a casa il risultato è CALCIO. Se si hanno 8 punti di vantaggio sulla 2^ e il risultato è questo, il demerito è degli altri e non del Palermo. Detto questo, è da rimarcare che i negazionisti e i nichilisti NON intervengono MAI per parlare di CALCIO. Intervengono solo per denigrare IL PALERMO. Ne prendiamo atto!!

  16. Giuseppe rosanero 8 giorni fa

    Vittoria fondamentale, una delle più importanti per vincere il campionato. La più importante potrebbe essere domenica prossima contro l'Acireale.

  17. Giulio 8 giorni fa

    Vittoria meritatissima. Grande gruppo. Forza Palermo. Giulio da Ladispoli Roma.

  18. Giovanni Travia 8 giorni fa

    Io veramente ho il dubbio di aver visto un altra partita. A parte la superiorità nel possesso palla, mi è sembrato che i nostri abbiano corso qualche pericolo solo nel primo tempo e praticamente nessuno nel secondo. Nessun giocatore del Giugliano ha vinto il confronto individuale e ricordo 4 limpide palle gol dei nostri. Fuori casa e nell'ostilità dell'ambiente direi....tantissima roba

  19. Isatacuracaticachi 8 giorni fa

    Ma quale fatica e fatica...sempre gli stessi giornalai incredibile...

  20. CiuridduScaNius24® 8 giorni fa

    Questa vittoria vale la vittoria del campionato, segnale ben preciso a tutte le squadre che già stavano iniziando a parlare assai. E vista come è venuta propongo al presidente di farli viaggiare solo in pullman e con pizzetta e bicchiere di Tavernello a metà strada. Ohu ma unni siemu? Siamo nei dilettanti che non si lamentasso. Aerei, nave, prima classe, bisogna fare come con soldatino di febbre da cavallo, levateci il mangiare che corrono di più jajajajjajajajaj FORZA PALERMOOOOOOOO, Tramezzini le arance di Ribera o Valenzia? jajajajajajjaja

  21. noitifosidelpalermo.jimdo 8 giorni fa

    Il solito Palermo cinico che sfrutta l’episodio e poi si chiude in difesa, contano i tre punti.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *