ALLENATORE ROCCELLA

Galati: «Palermo una corazzata,
ma con noi dovrà sudare»

Galati: «Palermo una corazzata, ma con noi dovrà sudare»



Domenica pomeriggio il Palermo andrà in campo contro il Roccella per la terza giornata del campionato di Serie D. Dopo i successi nelle prime due giornate e l'eliminazione in Coppa Italia contro il Biancavilla i rosa giocheranno allo stadio "Macrì" di Locri contro la compagine più giovane del torneo (media i 20 anni) che nella passata stagione si è salvata al play-out contro la Sancataldese, ex squadra del neo-arrivo rosanero Ficarrotta prima di approdare a Marsala. Il tecnico del Roccella Francesco Galati, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha parlato proprio dell'impegno della sua squadra contro il Palermo di Pergolizzi:

 

«Per esigenze di capienza del nostro stadio siamo costretti a giocare in campo neutro, tuttavia al bando gli alibi perché affronteremo una corazzata come il Palermo che, in serie D, è di passaggio. Non ha un reparto debole e ha fatto il pieno di punti nelle gare disputate. Una corazzata che possiede il bomber Ricciardo, l’elemento più pericoloso e veterano nella categoria, con tanti campionati vinti, l’ultimo a Cesena e in precedenza con il Siracusa e Sicula Leonzio e poi quel Ficarrotta, il quale se preme il pulsante riesce a vincere le partite da solo. Sicuramente non ci fasceremo la testa anzitempo ed il Palermo dovrà sudare se vuole conquistare l’intera posta».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *