RECORD

10.000, CI SIAMO
C'È ANCORA UN GIORNO

10.000, CI SIAMO. C'È ANCORA UN GIORNO



 

 

Il Palermo ha diramato un comunicato sulla campagna abbonamenti che si doveva concludere oggi, ma la società ha pubblicato un importante novità:

 

La campagna abbonamenti del Palermo ha toccato la soglia delle 10mila tessere emesse ma per aspettare il dato definitivo e finale bisognerà aspettare ancora un giorno. Per via dell’elevato numero di connessioni al server di Vivaticket nell’ultimo giorno disponibile, il servizio ha registrato alcune sospensioni che non hanno permesso a tutti gli utenti di completare la pratica dell’acquisto. Per questo, dunque, la società, d’accordo con il servizio di biglietteria digitale, ha deciso di mettere a disposizione anche l’intera giornata di giovedì 19 settembre per sottoscrivere l’abbonamento online e nelle rivendite fisiche di Vivaticket sul territorio.
L’ultima occasione per sottoscrivere l’abbonamento sarà dunque nella giornata di giovedì 19 settembre fino alle 23.59 e si potranno ritirare le relative tessere fino a sabato 21 settembre dalle 11 alle 19.

 

Una grande risposta da parte della tifoseria, ma in particolare da parte di alcuni soggetti che hanno acquistato grandi quantità di abbonamenti, interi e under 18. Tra questi, gli abbonamenti “solidali” da parte di associazioni di volontariato, parrocchie, operatori media, gruppi di tifosi, istituzioni, ma anche interi pacchetti di abbonamenti da parte di aziende come U.GRI e Nuova Sicilauto. Un elenco lunghissimo di operatori commerciali e gente comune unita dallo stesso spirito di condivisione. A tutti loro vanno i sinceri ringraziamenti da parte della società, a pochi passi dal raggiungimento di un primato storico.






38 commenti

  1. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    che noia ripetersi! Quelli buoni sono merito dei collaboratori e addetti ai lavori che hanno pianificato a tavolino su chi puntare, prima che lui mettesse becco nelle questioni tecniche in maniera ossessivo-compulsiva e prima che prendesse l'abitudine di cannibalizzare i suoi stessi dipendenti. Li ho applauditi anch'io, ma non ho mai riconosciuto meriti al friulano se non quelli di avere disponibilità finanziaria. Appena ha chiuso i cordoni (per guai generati solo da lui) ha cominciato a sfasciare il Palermo per incompetenza e arroganza assolute. Il Palermo è morto dal 2011.

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    È molto divertente leggere sempre la lista dei giocatori bidone passati per mano di Zamparini. Manca però sempre quella dei giocatori -ritenuti- bidoni, fischiati dai tifosi competentissimi e diventati poi campioni a livello planetario. Ma soprattutto manca la sfilza quasi infinita di campioni 'minori', come Brienza, Zauli, Simplicio, Nocerino e numerose decine di essi che hanno indossato la maglia rosanero, e che il pubblico palermitano non poteva neanche sognare prima del Friulano, figuriamoci oggi con la Mirriese. #finedelcalcio

  3. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    Mehmeti (il nuovo Ibra), Ortiz, Velasquez, Labrin, Melinte, Aguirregaray, Makienok, Stefan Silva, Sunjic, Sosa, Arteaga (una gamba più magra dell'altra), Cassini (il nuovo Dybala), Djurdjevic (il nuovo Belotti), Balogh (il nuovo Cavani), Posavec (il nuovo Donnarumma). Ha ragione lei in effetti: l'incompetenza massima è sinonimo di divertimento, viene da ridere. In quanto alla delinquenza da smascherare lì non siamo d'accordo. Lì, probabilmente, piangerà anche lei... fra non moltissimo tempo, credo...

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    @ChiNonZampa 'Mai visto un incompetente più pericoloso. Il resto è delinquenza pura che verrà smascherata'. Mai letta una frase più divertente.

  5. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    si, si certo. Luoghi comuni e basta. Onore a Guidolin, Sabatini, Sogliano, Perinetti, Cattani, Rossi, Iachini, Baccin, Porchia (ci metto anche Tedino e Lupo, persone per bene massacrate) i veri artefici dei successi del Palermo 2004-2011. Vergogna a MZ e ai suoi sudditi. Un folle idolatrato ben oltre i suoi meriti che sono solo quelli di aver messo i soldi fino a quando gli andava. Mai visto un incompetente più pericoloso. Il resto è delinquenza pura che verrà smascherata definitivamente molto presto. Un grande appaluso a Mirri e al suo nuovo corso.

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    Anche dando per buone tutte le ricostruzioni di @ChiNonZampa... E allora? Trattandosi di impresa privata il Patron aveva il diritto di ingaggiare tutti i consulenti che voleva, di pagare provvigioni molto alte, di commettere degli errori di valutazione, etc. E a dispetto di ciò Palermo ha visto con lui il miglior calcio della sua storia. Dunque è evidente come Maurizio Zamparini rimanga fino ad ora il più capace presidente di sempre.

  7. Chi non salta zamparini è! 25 giorni fa

    Delle due l’una: l’amore per la legalità o lo si esterna sempre, in ogni tempo e in ogni luogo, oppure si sta M-U-T-I. Insistere sull'avere invitato per 9 minuti di gioco un analfabeta ignorante che si è fatto mettere nel sacco da gente peggiore di lui è come sparare sulla croce rossa, senza considerare che questi è stato applaudito anche da chi oggi emette sentenze farlocche su Mirri presidente del Palermo squadra rinnegata dai fans del friulo. Infine denigrare piu di 15 mila persone (almeno) è indice di grande arroganza, non di connivenza, per quella bastate voi con la vostra idolatria

  8. Chi non salta zamparini è! 25 giorni fa

    Ventata di freschezza certo. ARIA PURA!Paparesta? Curkovic e Lemic? Gestiscono mafiosamente il loro portafoglio giocatori infiltrando varie squadre con procedure già bandite dalla FIFA nel maggio 2018. Hanno tenuto sotto ricatto il vostro DXO e ancora sulle commisioni milionarie a questi soggetti non è stata fatta piena luce. Ai tempi del primo mandato Foschi quest’ultimo era anche lui sotto ricatto dall’avv, Trapani noto consigliori dei Lo Piccolo. Intervenne Grasso che consigliò MZ di allontanare Foschi individuato come soggetto debole influenzabile. Che fa MZ? Lo richiamerà altre due volte.

  9. Rubini 25 giorni fa

    Ah, ecco il punto. L’abbonamento fatto non per amore della nuova Società, ma per l’odio verso la Vecchia. Uno schiaffo appunto, una violenza. Altro che amore. Guardate che non avete vinto niente, la sopravvivenza è ancora a rischio, anche in Serie D (anche in Serie D!). Ve lo ha detto ieri, Mirri in persona, ma forse eravate distratti, per la festa al bomber in arrivo, da Avellino.

  10. Blackmamba 25 giorni fa

    Pur con i TANTI difetti di noi palermitani, una cosa vorrei dirla almeno in questo caso. Bisogna essere orgogliosi di questi 10000 tifosi. Siamo in D e non cè nessuna strisciata da vedere ma solo seguire la propria squadra. Proporzionalmente siamo tra i migliori come abbonamenti in italia se calcoli che altri hanno squadre che raggiungono obbiettivi e stanno stabilmente in A, mentre noi con cifre non proprio popolari abbiamo aderito solo per amore della maglia. SCHIAFFO più forte allo schifo che ha gestito negli ultimi anni la società non poteva darsi.

  11. stadio 25 giorni fa

    Matteo Rosa chi non la pensa come te sono degli strisciati. Intanto bisogna rispettare le REGOLE della figc come bilanci, tassa iscrizione se no manco in promozione si puo' giocare. Mirri è stato scelto dal sindaco solo perchè imprenditore locale.

  12. obiettivo 25 giorni fa

    La quinta città d'italia con soli 10 mila abbonati, molto peggio fa Napoli considerando hanno da vari anni una squadra competitiva.

  13. stadio 25 giorni fa

    Fabio mi dispiace x te ma la campagna abbonamenti è stata un semi flop, capisco che ti diranno il contrario, adesso pensa a vincere perchè senza capitali non si va lontani.

  14. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    Ventata di freschezza, come no? Con Paparesta, di cui nessuno qui sembra aver memoria, e con l'apparizione gloriosa del condannato in primo grado per estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il massimo che c'è, come cantava Arbore. Ma questa è la Palermo verace, nel migliore dei casi ignava e indifferente.

  15. Totuccione 25 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  16. Pino 25 giorni fa

    Francesco 70 sono d accordo con te è colpa ru Tavarnello avvissi agghiri a 100€ o litru ahahhaha

  17. chi non salta è zamparini 25 giorni fa

    La dimensione in cui si trovano 10.000 abbonati è quella di una ventata di freschezza. Senza ottimizzazioni di bilancio, senza caccia alle plusvalenze, senza prese in giro, con un presidente non indagato. Ce n'è abbastanza per riappropiarsi dei propri colori. Chi denigra tutto questo è ormai dipendente da un calcio tossico. Se in ogni tempo e in ogni luogo, MZ viene visto come l'unico che può gestire la squadra dei palermitani in B o in A, significa che non meritiamo neanche la speranza di rinascere. Fortunatamente 10.000 e più non la pensano così. Il nichilismo appartiene a pochi rinnegati

  18. Rubini 25 giorni fa

    10mila, diciamo per 100 ( una media, ma mi piacerebbe sapere il numero dei sostenitori, oltre a Ficarra -senza Picone-) = 1 milioncino tondo tondo, giusto il prezzo imposto dalla Lega Dilettanti (‘Sissignore’). Non è per fare i conti in tasca alla Mirriese, però è strano, prima c’era uno stuolo di ragionieri che s’alzava all’alba per fare i conti a Zamparini ( facendo di no, con la testa), con la Mirriese nessuno si cura più di entrate, di uscite e di bilanci. So il motivo, il denaro non da’ la felicità, la felicità è un bicchiere di vino con un panino, la felicità...

  19. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    San Tommaso, Roccella, Marsala i trionfi Biancavilla la disfatta (bellu agghiacciatu, come dice @Rubini). Questa la dimensione nella quale i 10.000 abbonati si sentono felici (senza dimenticare gli applausi scroscianti per Miccoli). La cosiddetta quinta città d'Italia mostra finalmente la sua vera identità, passione, dimensione. #senzacalcio #onoresudoremaglia

  20. toniasar@libero.it 25 giorni fa

    Non rispondere, fallo coi gli altri avatar facendo copia incolla come al solito. PS sto giginiello esiste solo nella tua mente quando non ti conviene il discorso.. Sogno scudetto..ahahahah l'adorazione per l'indagato ti faceva vedere cose che non esistevano ,cose da pazzi che l'ultima Europa League l'abbiamo vista nel 2011 poi solo salvezze risicate e retrocessioni

  21. Francesco 70 25 giorni fa

    Lassatilu iri,u Tavernello u fa strammiari....E poi confermo a me di tutte le altre squadre non me ne fotte una beata m*****a.Amo solo i miei colori e la mia città.Trovatemi un polentone che faccia il tifo per squadre del sud.Questo èun brutto vezzo meridionale.

  22. Rubini 25 giorni fa

    Rispondere a Tony vuol dire rispondere a GIGIniel, quindi in qualche modo legittimarlo, dargli un senso. A volte, come adesso, proprio non ce la faccio.

  23. Tony 25 giorni fa

    Sogno chiamato scudetto???ahahahah ma dove ?nelle cassate dell'indagato come gli stadi e i centri sportivi?ma quando mai siamo stati in competizione per lo scudetto?anzi paradossalmente l'anno buono per la Champions fece di tutto per non andarci con Rossi che chiedeva rinforzi di lui che gli portò Paolucci uno che non giocava manco in B oltre a destabilizzare l'ambiente come era solito fare.

  24. Rubini 25 giorni fa

    AntiZ, da trio a duo, poi i mille nick, nomignoli, di GIGIniel (GIGI tutto maiuscolo) by Forbidden, il punto più basso del web rosanero. Anonimi, ma non per me. Eccoli gli Anti, un niente.

  25. Totuccione 25 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  26. Rubini 25 giorni fa

    Guarda che combinazione, dopo un Matteo Rosa, un Matteo RosaNero. Stranissimo. Record! Ahahahahah

  27. Rubini 25 giorni fa

    Se i tifosi della Zamparinese erano sudditi di Zamparini, allo stesso modo i tifosi della Mirriese (nome, colori-Storia-ammucciati sia nella maglia che nel Marchio), sono da considerarsi sudditi di Mirri (nipote di Barbera, ma il cognome è diverso). Se però i primi potevano vantarsi di un record di abbonamenti (sold out) in Serie A, di una trasferta da 45mila e di un sogno chiamato scudetto, i secondi ora si vantano di un record tra dilettanti, di vittorie con Roccella e San Lorenzo, e di un bomber, svincolato, di serie D. Vuol dire questo, secondo me: Non al di là del proprio naso.

  28. Fabio 25 giorni fa

    Cittadino, stadio e palermitano dicono le stesse cose degli alias dell'antigiginiello..ogni giorno nuovi nick

  29. Matteo RosaNero 25 giorni fa

    Palermo e i palermitani, come al solito, non sanno guardare più in là del proprio naso: nati sudditi per morire sudditi. Ma cosa vuoi dire? spiegati meglio... Suddito lo è chi tifa per una squadra STRANIERA ...che non ti appartiene. Io sono schiavo della mia Città e onoro i Colori della Squadra della mia Citta. A prescindere della Categoria...

  30. Matteo Rosa 25 giorni fa

    Stadio intanto se ancora ci sono in giro maglie Rosanero il merito è di Mirri e DI Piazza. Senza Loro saremmo senza calcio. Però che strano il mondo...come se i Tifosi delle strisciate volessero PALERMO tutta per loro. Come se il Palermo desse fastidio, il quarto incomodo

  31. Pink 25 giorni fa

    @Cittadino, continuo a non capire il significato delle tue frasi. Ma sudditi di chi?

  32. Totuccione 25 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  33. stadio 26 giorni fa

    Cittadino, forse vinceranno in serie D ma senza capitali in futuro perderanno.

  34. Pink 26 giorni fa

    Ma che vuoi dire. Sudditi di chi?

  35. palermitano 26 giorni fa

    Palermo 673.735 abitanti, Parma 194.417 abitanti.

  36. Marco 26 giorni fa

    Eh già però quando erano sudditi di zamparini che veramente si comportava da despota era tutto a posto

  37. Francesco 70 26 giorni fa

    Grandissima risposta dei Palermitani,e di Palermo.Oltre la categoria.....Chi porta attasso è Catanese!

  38. Cittadino 26 giorni fa

    Palermo e i palermitani, come al solito, non sanno guardare più in là del proprio naso: nati sudditi per morire sudditi.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *