LA PARTITA E L'EX

Ficarrotta, Marsala sfida per
riprendersi il Palermo

Ficarrotta, Marsala sfida per riprendersi il Palermo



Manca poco e il Renzo Barbera schiuderà le sue porte per Palermo - Marsala, gara valida per la prima giornata del girone di ritorno.

L'edizione odierna de La Repubblica, si sofferma sulla sfida nella sfida con l'ex di turno Ficarrotta.

Il suo sogno da bambino di indossare la maglia rosanero si sarebbe potuto realizzare sin dall'infanzia ma tra Viale del Fante e Torino il fantasista scelse la maglia bianconera.

 

Purtroppo di quella esperienza sono rimaste le lezioni di Alessandro Del Piero, poi fu costretto a vagare in realtà di serie C e D.

Da allora ha sempre portato con sé la sua classe ma anche una continuità poco concreta e questo suo limite si è palesato nella prima fase di stagione con la maglia rosanero.

 

Domani si riparte da zero e Ficarrotta ha la possibilità di riprendersi il "suo" Palermo dopo due reti e un assist in dieci presenze.

Poca continuità dovuta, secondo il suo ex presidente del Marsala Domenico Cottone, al fatto di non avere la certezza del posto in squadra. 

«Se fosse rimasto da noi avrebbe giocato ogni domenica, a Palermo invece non può avere la continuità d’impiego che vorrebbe e soffre particolarmente il fatto di non giocare sempre. Lui è un protagonista, uno che vorrebbe una squadra che giochi con lui. Secondo me Ficarrotta è sprecato per questa categoria e che non giochi sempre è un peccato».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *