LA SITUAZIONE

Fallimento Palermo, cimeli e
marchio all'asta

Fallimento Palermo, cimeli e marchio all'asta

Con il fallimento della vecchia società U.S. Città di Palermo il marchio non appartiene più a nessuno e di conseguenza, come sottolineato da Il Giornale di Sicilia, si attente l'asta per capire chi sarà l'acquirente.

 

Nelle ultime ore il nuovo corso Mirri-Di Piazza sta valutando l'idea di concorrere per fare proprio il marchio, anche se attualmente non vi è alcuna intenzione di ritornare alla vecchia denominazione.

 

Il principale fine è quello di evitare situazioni come a Messina, quindi riavere il diritto di riutilizzo dello stemma. Oltre al marchio saranno oggetto dell'asta anche i cimeli storici nonché i trofei vinti in questi anni dal vecchio Palermo.






17 commenti

  1. chi non salta è zamparini 27 giorni fa

    A parte che è citraque e non citaque, (strafalcioni da neofita), non c'è bisogno di Orazio per definire cosa è giusto. Quanto spreco. Abbiamo capito - almeno per queste nequizie che riguardano se o no tifare Palermo e osannare il tuo padrone friulano - che almeno in questo sito il giusto o no lo definisci tu. Sei fuori strada. P.S.. troppo e a vanvera..... è il tuo stile personale e lo ribalti sugli altri. More solito, appunto.

  2. Rubini 27 giorni fa

    Zompi, zompi, questo si vede. Troppo e a vanvera, su tasti sbagliati. Calma! “Est modus in rebus: sunt certi denique fines, quos ultra citaque nequit consistere rectum.

  3. Totuccione 27 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  4. chi non salta è zamparini 27 giorni fa

    I conti non li sai fare tu. Potevi avere intuito vista la presunzione che sciorini continuamente che il gagliardetto l'ho ricevuto moltissimo tempo dopo che De bellis ha smesso di giocare. Ergo: 1) sono ben al di sotto della soglia dei 60. 2) mi pari un poco addurmisciutu (sebbene ti prodighi per dimostrare il contrario). Arraggiato? noooo, mi divert moltisssimo. E' solo enfasi che utilizzo soprattutto contro i nichilisti come voi. Zompo, quello si, zompo, zompo, alla grande.

  5. chi non salta è zamparini 27 giorni fa

    I conti non li sai fare tu. Potevi avere intuito vista la presunzione che sciorini continuamente che il gagliardetto l'ho ricevuto moltissimo tempo dopo che De bellissima ha smesso di giocare. Ergo: 1) sono ben al di sotto della soglia dei 60. 2) mi pari un poco addurmisciutu (sebbene ti prodighi per dimostrare il contrario. Arraggiato? noooo, mi diverto. E' solo enfasi che utilizzo soprattutto contro i nichilisti. Zompo, quello si, zompo, zompo, alla grande.

  6. Rubini 28 giorni fa

    Ma insomma come li fate i conti? Sempre a muzzo? De Bellis, basta controllare, anche con un calcolo per difetto, si può ben stimare il 'Chi non salta' come un classe 57/58., in ogni caso un over 60. Over 60, dico: è un giovane? L'età è quella (e può essere una bella età) poi bisogna pure vedere come si portano gli anni. Non so, il colorito, i capelli, la linea, il portamento. E non ultimo, l'umore. Se uno è sempre 'arraggiato' risulta inevitabilmente più vecchio.

  7. chi non salta è zamparini 28 giorni fa

    Rubini, vedi io andavo allo stadio già a 7 anni e ricordo TUTTO. Tu sei molto ma molto più vecchio di me. Lo si evince dalla stolitanza. Quanto al nichilista, vedo che si impegna in previsioni ardite e farfuglia di provinciali e non provinciali. Classificazioni partorite da una mente nichilista.....lasciamo perdere. Suggerisco questo. Il Palermo andrà in A prima di settant'anni, mi contento di 5, non necessariamente con Mirri. 70 anni invece non basteranno per vedere indagato Mirri e la sua famiglia. Questo è il punto. Ne sono bastati di meno al truffaldo di vergiate.

  8. Rubini 28 giorni fa

    Caspita, De Bellis, la roccia! Anni cinquanta, sessanta. Il bar storico allora era, per me, Caflisch (Premiata Pasticceria), su via Libertà, ma sopravviveva ancora qualche antica 'confetteria'. Il Pinguino, al tempo molto giovane, non era ben visto da una certa borghesia, ma il profumo di agrumi arrivava sino a P.za Sant'Oliva . Al Giardino Inglese invecchiava la mia prima macchina dei sogni. Un'automobilina a pedali, in affitto, tutta in legno, biposto, autentico capolavoro, a ore. Ps Hai capito 'Chi non salta', avrà almeno settant'anni e ancora salta, zompa. Complimenti.

  9. Ciccio 28 giorni fa

    Caro Fabio stai commentando un articolo di una persona squallida ed insignificante

  10. Aggregazione galattica lame rotanti 28 giorni fa

    Eh no, purtroppo per il Palermo esiste anche una storia calcistica prima di Zamparini, alla quale la parte meno provinciale della città avrebbe volentieri rinunciato. La Serie A non prima del 2089... #oltreilcalcio

  11. Fabio 28 giorni fa

    Si riempiono tanto la bocca con la storia e per loro esiste solo il periodo del plurindagato che ha fatto fallire il Palermo e fatto fare la D per la prima volta, peggio di Ferrara e Polizzi. Questa è storia

  12. AntiZampariniForEver 28 giorni fa

    Anche questa volta per ignote ragioni la redazione non mi permette di replicare al nostro 'caro' Rubini ....avevo semplicemente postato un link dove avevo caricato i biglietti dello stadio per dimostrare che a differenza di questi leoni da tastiera io faccio fatti.... chissà perché non permettono..#OltreLaCategoria #OltreLaCensura

  13. Chi non salta è zamparini 28 giorni fa

    Rubini deciditi, Barbera roba di mezzo secolo fa non va bene. La STORIA non si dimentica? vale solo con Mazzara e con US Città di Palermo? Barbera miglior presidente della STORIA del Palermo. Si chiamava SS Calcio Palermo S.p.A. L'aquila era quella municipale, per intero, dorata su fondo rosa nero. Ho ancora il gagliardetto. Me lo regalò Tonino De Bellis in persona. Usiamo quella denominazione se parliamo di STORIA con le maiuscole.

  14. Rubini 29 giorni fa

    Propongo agli Anti, amanti e proprietari moralmente del Palermo, di aderire in fretta all'Azionariato Popolare, SSD Palermo, perché la scadenza si avvicina, inesorabilmente. L'amore si dimostra con i fatti, la presenza, la partecipazione, la coerenza. Appunto.

  15. Totuccione 29 giorni fa

    riscussi i ru liri

  16. AntiZampariniForEver 29 giorni fa

    Propongo ai sudditi e amanti dell'indagato in suo ricordo ed onore una bella colletta così che possano acquistare il marchio e fare poi un bel quadretto con acconto l'immagine dell'indagato! Dai almeno una volta dimostrate coerenza :) #OltreLaCategoria

  17. Rubini 29 giorni fa

    Il Marchio, 'nessuna intenzione di tornare alla vecchia denominazione'. 'Città di Palermo'. Ma certo, che importanza può avere? SSD Palermo, Palermo c'è e tanto basta. A Palermo non c'è più un bar, un caffè, storico. Con la STORIA nel nome. Mettiamo, ad esempio, 'Mazzara', basta anche solo il nome e rifiorisce il ricordo. Da Tomasi di Lampedusa alle 'Maria Stuarda'. 'Luoghi di ritrovo', 'Io sono innamorato di tutte le signore che mangiano le paste nelle confetterie'. Gozzano, ma anche la 'Confetteria Baratti'. Baratti & Milano, piazza Castello 29, Torino.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *