INTERVISTA

Fabio Lupo tra passato e
presente: «In B contano le idee»

Fabio Lupo tra passato e presente: «In B contano le idee»



 

Nell'edizione odierna del Giornale di Sicilia anche un'intervista all'ex direttore sportivo rosanero Fabio Lupo: dalla gestione precedente che ha portato il -20 in classifica fino alla scelta di Arkus Network di puntare sul taglio dei costi e degli ingaggi per disputare il prossimo campionato di Serie B:

 

PENALIZZAZIONE

«Ci sono sentenze, poi entriamo in un discorso molto più ampio che riguarda la giustizia sportiva e tutto il movimento calcistico, perché non si dovrebbe arrivare a certe situazioni. Si tratta di cose pregresse che andrebbero verificate prima, invece si arriva a situazioni drammatiche che a volte vengono risolte, altre volte no».

 

RIDIMENSIONAMENTO

«BresciaLecce e il Cittadella che ha quasi compiuto il miracolo dimostrano che in Serie B le idee valgono più dei soldi. Se si hanno delle idee, allora si può far bene, senza necessariamente spendere chissà quale budget. Anche negli anni passati è accaduto, penso al Carpi. Tra i cadetti si può fare, in Serie A è più difficile. L’austerità e il raziocinio non vanno necessariamente in controtendenza con le ambizioni e con i sogni. Le stagioni non sono tutte uguali. È chiaro che lo scorso anno le plusvalenze siano state importanti per il bilancio, soprattutto con La Gumina e Coronado. Questa invece è stata una stagione particolarissima, non era facile fare bene perché comunque ci sono giocatori che da due o tre anni vivono una situazione di equilibrio precario. Sicuramente, non avere quel tipo di introiti dal mercato può essere un problema per la nuova proprietà».

 

CESSIONE JAJALO

«La stima dal punto di vista tecnico e umano che ho per Jajalo è innegabile, sapete bene che lo avrei trattenuto con tutte le mie forze. Però ci può stare, può essere fisiologico e può essere interpretato come uno stimolo per trovare un altro Jajalo. Anche io ho dovuto resistere per tenerlo a Palermo, ma il ragazzo merita l’opportunità di tornare in Serie A. Non la vedo necessariamente come una cosa negativa, si può ripartire anche senza un giocatore importante come Jajalo se si hanno delle idee».


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

 

🔴 ForzaPalermo.it LIVE da Piazza Vittorio Veneto

 

Come sarà il nuovo Palermo di Marino

 

 

Fabio Lupo tra passato e presente: «In B contano le idee»






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *