L'INTERVISTA

Crivello: «Palermo, è come
se non fossi mai andato via»

Crivello: «Palermo, è come se non fossi mai andato via»



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 

Dall'infanzia a Mondello guardando Tanino Vasari in spiaggia alle giovanili della Juventus e alla Serie A con il Frosinone: Roberto Crivello, dopo dieci anni in giro per l'Italia, torna a casa. Il difensore palermitano, intervistato dal Giornale di Sicilia, si racconta e parla della sua prima settimana nel nuovo Palermo, dei suoi idoli d'infanzia e del prossimo match contro il San Tommaso al "Renzo Barbera":

 

«É stata una settimana perfetta, ho coronato un sogno e abbiamo portato a casa i primi tre punti. É come se non me ne fossi mai andato, qui c’è tanta gente che mi vuole bene e per me è una motivazione in più per rendere al massimo».

 

IL RITORNO

«Una volta raggiunto l’accordo volevo fare una sorpresa a mia madre e tornare a Palermo senza dire nulla a nessuno, ma la notizia era ormai arrivata ai giornalisti. Me ne sono andato a tredici anni, ora sono tornato per riportare in alto questi colori. Sono abituato a giocare in campi come quelli della Serie D, anzi mi fa sentire più giovane».

 

FEDE E MODELLI

«Di fede sono interista come tutta la mia famiglia ma amo la mia città e ho sempre seguito il Palermo. Il mio idolo è sempre stato Ronaldo, nel mio ruolo, invece, Javier Zanetti. Tra i giocatori del Palermo ho ammirato Grosso e soprattutto Balzaretti, quando rientravo in città andavo sempre allo stadio».

 

SAN TOMMASO

«Mi auguro uno stadio pieno, i tifosi devono essere il nostro dodicesimo uomo in campo. La testa di tutti è rivolta alla prossima gara e dovremo essere compatti per l’obiettivo. Siamo un bel mix, ci stiamo amalgamando bene e la presenza di tanti palermitani ci permette di sentirci ancora di più a casa. L’obiettivo del Palermo è quello, sono scaramantico e non vorrei dire quale ma è chiaro che puntiamo alla promozione».


 

Quanto costa sudare
una maglia

 

Crivello: «Palermo, è come
se non fossi mai andato via»

 

Felici: «Darò il massimo per 
Palermo e per il mio futuro»

 

Tony Di Piazza su Facebook:
«Abbiamo i migliori tifosi»

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *