GAZZETTA DELLO SPORT

Costi, derby, under: il Palermo
alla scoperta del nuovo mondo

Costi, derby, under: il Palermo alla scoperta del nuovo mondo



Il Palermo attende soltanto giorno 12 luglio per avere la certezza di dover ripartire dai dilettanti, ma tifosi iniziano già a porsi le prime domande sulla ripartenza rosanero. 

 

«Il Palermo che verrà dovrà calarsi in fretta in una realtà totalmente diversa da quella vissuta negli ultimi anni, fatta di campi di provincia, tribune traballanti, derby inediti e giocatori agguerriti che faranno di tutto per fare lo sgambetto alla nobile decaduta» scrive Giovanni Di Marco per la Gazzetta dello Sport, aprendo lo scenario che si prospetterà ai rosa nel momento in cui si ufficializzerà la caduta del club rosanero. Il campionato di serie D non è affatto una passeggiata e lo sanno bene squadre come Bari, Avellino e Cesena, che hanno ottenuto non senza soffrire la promozione dopo la ripartenza dell'anno scorso.

 

Circa un paio di milioni di euro è la cifra con la quale si può costruire una squadra vincente per la Serie D, ma De Laurentiis per il suo Bari ne ha investiti, per andare sul sicuro, circa il doppio sfruttando anche il recupero di circa due milioni e mezzo provenienti da sponsor e dall'acquisizione di Dazn dei diritti televisivi. Il patron del Napoli ha costruito una squadra che avrebbe ottenuto la promozione probabilmente anche in Serie C, fatta da nomi di spicco per la categoria come Bolzoni, Di Cesare, Floriano e l'ex rosa Brienza, e ha di fatto dominato il proprio girone. 

 

Acireale, Biancavilla, Licata, Marsala, Troina, Marina di Ragusa, Gela, Acr Messina e Città di Messina e forse Siracusa: dovrebbero essere almeno dieci le compagini siciliane che faranno parte del girone I in cui dovrebbe essere inserito il Palermo. La restante parte del tabellone, composto probabilmente da 18 club, vedrà squadre lucane, calabresi e campane e il torneo dovrebbe iniziare il primo di settembre, con la partenza della Coppa Italia di categoria fissata invece per il 18 agosto. Di Marco continua dicendo che i maggiori pericoli potrebbero essere rappresentati dalle due squadre messinesi e dall'Acireale, con la neopromossa Corigliano pronta a prendere il ruolo di possibile outsider. Ancora da monitorare la situazione del Siracusa, proveniente dalla mancata iscrizione in Serie C. 

 

Un d.s. preparato, un tecnico motivato e giocatori di grande esperienza saranno pedine fondamentali per la ripartenza rosanero, ma ancora di più lo sarà la scelta di giovani di ottima qualità. Per regolamento infatti ogni allenatore dovrà tenere sempre in campo almeno un under '99, due 2000 e un 2001 per tutta la durata del match, e qualora uno di questi dovese uscire dal campo dovrà essere sostituito da un giocatore di pari età. 






20 commenti

  1. robin hood 132 giorni fa

    Qualcuno ha notizie del tuttoilfangodelmondo se non è ancora preoccupato?

  2. Aristogatto 132 giorni fa

    Palermo al cinema.

  3. Sterminator 132 giorni fa

    Forse non abbiamo capito nulla! Chi firma deve garantire 5 milioni primo anno, 10 il secondo e 15 il terzo. Totale: FERRERO

  4. Luca 132 giorni fa

    Non c'è altra soluzione che far calare il SILENZIO. Un anno di stop per cancellare tutto, far allontanare avvoltoi, finti giornalisti, psudo tifosi... Palermo ha bisogno di ritrovare equilibrio e serenità e per farlo ci vuole tempo e... SILENZIO, TAAANTO SILENZIO...

  5. Uno, Nessuno e Centomila 132 giorni fa

    X Lupo: scelta condivisibile, ma di fatto impraticabile. Piazza troppo appetibile per lucrarci sopra. Verranno da mezzo mondo ma cambierà poco rispetto al friulano ... Forse toni più soft, ma verranno a prendersi i nostri soldi. Come prima.

  6. Rubini 132 giorni fa

    Brent. Vero, tantissimi nick che spesso parlano tra loro. Ma sempre riconoscibile, la sciatteria è un marchio indelebile. Pensa peraltro di essere furbo e che la furbizia sia una qualità.

  7. Rubini 132 giorni fa

    Quanto a Mirri, ben mi ricordo CHI, su queste stesse pagine, criticò aspramente la sua mossa per salvare il Palermo. CHI parlò di imprenditore avventato e sprovveduto, che metteva così follemente a rischio la propria azienda. CHI della moglie di Mirri, che avrebbe dovuto assicutare il suo uomo, con tanto di mattarello, per riportarlo sulla retta via, a forza di vastunate. Sì, mi ricordo, vediamo se lo ricordano anche i (due) diretti ‘interessati’ o se s’ammucciano come al solito.

  8. Tube di falloppio 132 giorni fa

    Toc Toc, scusasse sig. Rubini, non vorrei deluderla ma manco io sono Gigi. Hahahahhahah Non vorrei esagerare, ma anticchia mi preoccupa pure il sindaco che deve prendere la decisione a chi affidare il palermo. Non è che ultimamente sia così lucido.

  9. Brent 132 giorni fa

    @Rubini se, se... come si opera si giudica. Tranquillo siamo in tanti non è giginiello come lo chiami tu. Via gli strisciati da Palermo.

  10. Rubini 132 giorni fa

    @ovosodo, non ti preoccupare. Sembrano in tanti, ma è sempre e soltanto lui, giginiello, u zito ri Sciancky. Ma non è meglio vieru, na bambola? Ahahahah

  11. Piero 132 giorni fa

    Credo che ripartire dalla D non sia difficile e non ci vogliano tutti sti soldi, il problema è il tempo con agosto che si avvicina, quindi ci vuole un direttore e un allenatore esperto che fa la squadra in breve tempo e senza troppi problemi economici. Anche io sono per il duo Mirri Sagramola, tutti gli altri non hanno fatto mai una cippa per il palermo e adesso si fanno sotto per pubblicità e come investimento. Vogliamo solo una società con gente tifosa e onesta.

  12. Tube di falloppio 132 giorni fa

    Ufficiale: Rubini è impazzito hahahahhahaha da quando ha la certezza che il suo idolo non metterà più bocca in nulla delle vicende del palermo, straparla e dice cose sconclusionate. Ma una colletta per comprare una di queste bambole a grandezza naturale con le fattezze di Maurizio possiamo farla? Almeno la sera se l'abbraccia e non soffre hahahahhahah. FORZA PALERMO MIRRI PRESIDENTE.

  13. Daniele anti truffa 132 giorni fa

    @Ovosodo ma tu provochi o sei stato su marte? Mirri HA REGALATO tre milioni per salvare il palermo, denaro che non vedrà mai più, e pensi che non possa spenderne altrettanti per la D?Informati prima di fare figure meschine, o sei anche tu della scuola di pensiero di Micciquè ? Mirri tutta la vita

  14. Salvo 132 giorni fa

    Mi candido come Ds. Prima di tutto confermare tutta la primavera con tre innesti di catg. Un attaccante che fa la differenza

  15. Rubini 132 giorni fa

    Seeee, come il Bari, di De Laurentiis! Certo, che ci vuole? Altro che aria pulita, che t’accatti ‘Arbre Magique’ lo piazzi allo specchietto e pure con il tuo Pandino Special, prima serie, fai un figurone, che la pulizia viene prima di tutto. Non so se vi siete aggiornati: VENTI MILIONI! Tanto per cominciare, servono 20 milioni! Ecco, cerchiamo di non fare sempre i finti tonti. Ps scusate, ma perché ci sono 2 Messina?? Che è, la B-Squadra? Ahahahah

  16. Ovosodo 132 giorni fa

    Vorrei ricordare al signir blackmamba che il Bari è di De Laurentis e che ha speso 4 milioni di euro per la serie D Mirri credo che 4 milioni di euro non li abbia mai visti. Siamo seri x fare calcio purtroppo ci vogliono soldi!!!

  17. Blackmamba 132 giorni fa

    Si potrebbe fare come ha suggerito uno dei tanti vomitevoli parassiti dell' ARS che ha rovinato la sicilia e potete immaginare chi è: “Ferrero, Lotito, Cairo, imprenditori cinesi: e perché no? Servono capitali importanti''. Magari questo soggetto vorrebbe occuparsene in prima persona per farci passare da una M...da a un'altra. ARIA PULITA non si chiede altro, niente bugie ne macchinazioni, ne marmaglia che vive di lucro. In serie D il Bari ha stravinto a dicembre, e MIrri con altri di esperienza possono fare altrettanto, uguale in lega pro, poi vedrete se non ci saranno acquirenti ricchi.

  18. Rubinetti 132 giorni fa

    Rubini hai ancora intenzione di stulitiare col tuo alias pure in serie D? Basta il tuo idolo non c'è più e ringraziando iddio non lo vedremo più, fattene una ragione o vai a Vergiate e ti incateni al cancello

  19. Lupo 133 giorni fa

    QUINTA CITTA D'ITALIA, GRAZIE A UN CRIMINALE RICOMINCIARE DALLA SERIE D.AVREI SCELTO LA STRADA PIÙ DIGNITOSA , RINUNCIARE A QUESTO CALCIO DI TRAFFICANTI DI DENARO.

  20. Rubini 133 giorni fa

    Temo soprattutto il Gela, dirigenza giovane, preparata, ambiziosa. Un Gelato al limon, un Gelato al limon. Occhio anche al Marsala! (Ristorante Le Lumie, specialità locali, sui 30/35, vini esclusi).

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *