MIXED ZONE

Stellone: «Ottenuto un buon
punto ma potevamo fare meglio»

Stellone: «Ottenuto un buon punto ma potevamo fare meglio»



Il tecnico del Palermo Roberto Stellone, al termine del match di Cosenza, è intervenuto in mixed zone per commentare il pareggio ottenuto contro i calabresi:

 

«Nel primo tempo siamo andati in vantaggio ma abbiamo sofferto il loro possesso palla, poi è venuto fuori il loro gol ma è stato comunque un primo tempo equilibrato. Nel secomndo tempo abbiamo sofferto tranne nell'occasione di Embalo, per il resto poco e Brignilo non è mai stato impegnato e noi abbiamo osato per provare a vincere, non ci siamo riusciti ma è stato comunque un pareggio giusto. Nel primo tempo il Cosenza ha fatto meglio e nel secondo abbiamo fatto meglio noi, nel finale con un uomo in meno abbiamo anche provato a vincerla ma va bene così». 

 

COSENZA

«Non sono mai contento di un pareggio al di là dell'avversario, abbiamo comunque affrontato una squadra che sta facendo un ottimo campionato. Il pareggio può essere il risultato più giusto ma dopo il vantaggio dovevamo sfruttare meglio le ripartenze. Sapevamo che potevamo andare in difficoltà nel palleggio ma sapevamo anche che potevamo sfruttare le ripartenze, abbiamo sbagliato spesso l'ultimo passaggio e si sa che il 2-0 può cambiare la partita. Nel secondo tempo ho visto la squadra che ha provato a giocare di più e a vincere la partita, forse è calato un po' il Cosenza ma sono soddisfatto della prestazione. Potevamo fare meglio ma è un buon punto». 

 

MOREO

«Noi ci aspettavamo il Cosenza con un 4-3-3 o un 5-3-2, oggi con Tutino largo e Maniero centrale era una sorta di 3-4-2-1 e non siamo riusciti a pressarli come volevamo. Moreo è un giocatore di sacrificio, che ha qualità e può fare quel ruolo in mancanza di Falletti, visto il suo infortunio dato che venivamo da una prestazione importante con il 4-4-2 e abbiamo voluto riproporre lo stesso modulo. Si è adattato perché non è il suo ruolo ma lì non avevo altre alternative al di fuori di Lo Faso, sono soddisfatto della sua prestazione». 

 

ASSENZE

«Bisogna riordinare idee, fatiche e vedere se riusciamo a recuperare i giocatori indisponibili, Falletti sicuramente no ma vediamo gli altri. Viste le assenze di Bellusci, Rajkovic e Nestorovski c'è da inventarsi sicuramente qualcosa. Murawski ha rimediato una distorsione alla caviglia, vediamo in questi giorni».

 

NESTOROVSKI-PUSCAS

«Di Nestorovski non mi ero neanche accortio che era stato già ammonito poco prima, stava contestando all'arbitro la distanza della barriera e ha peccato in ingenuità nel simulare l'arbitro e contare i passi. Puscas era già in dubbio perché reduce dal viaggio della nazionale, era già in preventivo che doveva uscire prima perché era stanco». 






2 commenti

  1. noitifosidelpalermo.jimdo.com 251 giorni fa

    Il Palermo può e deve giocare meglio. Giocare con 4 punte e non tirare in porta non ha senso.

  2. Palermolibera 251 giorni fa

    Squadra di mezze segxxxx

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *