EX ROSA

Corini sul Palermo: «È stato
un grande dolore»

Corini sul Palermo: «È stato un grande dolore»

 

Nell'edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha parlato Eugenio Corini prevalentemente del suo Brescia pronto per l'annata in Serie A, ma qualche parola l'ha spesa per il Palermo fallito che dovrà ricominciare dalla Serie D. Dalle parole di Corini si evince che qualche problema c'era già quando c'era lui in panchina nell'anno della retrocessione in Serie B: 

 

«È stato un grande dolore, la città non se lo meritava - ha detto Corini -. Ma era una situazione che si trascinava da anni, mancavano sicurezza e solidità. Io me ne sono andato perché non condividevo le idee di Zamparini, aveva promesso rinforzi mai arrivati».


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

Hera Hora, oggi l'iscrizione poi
tecnico e ds per ricominciare

 

Palermo, stadio: oggi l'atto di
sgombero ai Tuttolomondo

 

Palermo, Orlando: «Oggi comincia
una nuova storia»

 

Palermo, ecco il nuovo nome
della società

 

Crac Palermo, forse si sarebbe
potuto evitare il peggio






3 commenti

  1. Mauri 80 giorni fa

    Grande genio se tu fossi stato al Palermo ai tempi di Barbera nessuno mai ti avrebbe esonerato e inoltre ti avrebbero allungato il contratto noche il friulano non ha fatto nulla di tutto ciò semplicemente semplicemente perché eri una persona seria e qua mi fermo

  2. Rubini 80 giorni fa

    'Un grande dolore', addirittura. C'è di peggio. Il dentista, pur esempio. Inizio a sentire dolore subito, appena entrato nel portone. Ma poi con l'anestesia passa tutto, non si sente più niente. E al primo accenno di dolore, il mio dentista interviene prontamente con altre piccole iniezioni di anestesia. Le chiama: 'rinforzini'.

  3. Torakiki 80 giorni fa

    Sai che novità lui bugie non ne ha mai dette.. I famosi rinforzi di gennaio. A mercato chiuso aveva bloccato quattro cinque campioni, poi non solo non arrivavano ma si vendeva pure gli altri.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *