AVVERSARIO

Cittanovese, una squadra fatta
con 300mila euro

Cittanovese, una squadra fatta con 300mila euro



 

Nell'articolo di Francesco Cortese su Repubblica si parla del prossimo avversario del Palermo. La Cittanovese, squadra calabrese che in soli 4 anni è riuscita a conquistare il campionato di Serie D partendo dal più basso, dalla Prima Categoria. 

 

La Cittanovese fa parte di una cittadina di diecimila abitanti che fa 200 abbonati quest'anno, ma in casa la squadra riesce a fare buoni risultati come la scorsa domenica quando ha battuto il Savoia. L'anno scorso ottenne una salvezza tranquilla essendo anche la bestia nera del Bari. La società fu fondata nel 1939, una volta ottenne una storica promozione in Serie C poi tolta a tavolino per aver fatto giocare un giocare squalificato nelle ultime gare. Per portesta i cittadini di Cittanova ha deciso di non iscrivere più la squadra per ben 10 anni. 

 

La squadra rivale del paese è l'Intre-piana Cittanova, che disputò nel 2011 il campionato di Serie D dopo aver acquistato il titolo sportivo del Rosarno. Tornando all'attualità il presidente Girolamo Guerrisi, patron dal 2017, punta al mantenimento della categoria allestendo una squadra con 300mila euro e un allenatore come Franceschini che è stato giocatore del Chievo, Reggina e Torino. Tra i giocatori c'è anche il palermitano Dario Neri, difensore centrale che ha giocato in rosanero per 7 anni nelle giovanli. Domenica ci saranno i suoi genitori e i suoi nonni in tribuna che lo hanno sempre sponsorizzato.






6 commenti

  1. Alessandro 11 giorni fa

    Sti articoli mi fanno impazzire, secondo voi il Palermo ha speso quanto? Secondo me anche meno di 300.000 euro, mirri é troppo furbo, ma forza Palermo sempre odio le strisciate

  2. Palermoforever? 11 giorni fa

    Caro Benedetto, in Serie D non esiste il concetto di proprietà. Quello appartiene alle società professionistiche. In Serie D i calciatori non sono stipendiati (non sarebbero più dilettanti), ma viene pagato loro un indennizzo che, per alcuni non può superare i 10.000 euro annui, per altri i 30.000 e per uno (il giocatore bandiera) i 60.000. Il Palermo ha 27 giocatori tesserati? 13 a 10.000 fanno 130.000; 13 a 30.000 fanno 390.000; 1 a 60.000 fa 60.000. Dunque: 130.000 + 390.000 + 60.000 = 580.000. Evidentemente i giocatori sono pagati meno della cifra massima loro attribuita.

  3. Tristano 11 giorni fa

    Marco, qui non siamo su Facebook. O conosci l’argomento davvero o è meglio tacere e tornare tra gattini e fake news.

  4. Benedetto 11 giorni fa

    Il Palermo ha 27 calciatori tesserati 19 di proprietà 8 in prestito di cui 6 con diritto di riscatto.....

  5. Cittadino 11 giorni fa

    Una squadra di Serie D (massima espressione dei campionati dilettanti) per obblighi imposti dalla Federazione, per la rosa di prima squadra, prevede una spesa massima che non può superare i 450.000 euro. Qualsiasi spesa maggiore puzza. La Cittanovese con i suoi 300.000 euro si attesta in un'area medio alta per questo tipo di spesa.

  6. marco 11 giorni fa

    scusate ma secondo voi la squadra del Palermo con quanti euro è stata fatta? tutti prestiti!! Forza Palermo e che d*o ci aiuti!!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *