PARLA ZAMPARINI

«Cessione? Sono alla fase finale
Voglio andare via dal Palermo»

«Cessione? Sono alla fase finale. Voglio andare via dal Palermo»



 

Nonostante la Serie B abbia avuto diversi intoppi nel corso dell’estate, la LegaB è riuscita a dare il via al campionato, ma con una novità. Dopo le esclusioni di Avellino, Bari e Cesena, il campionato cadetto è stato rimodulato a 19 squadre.

 

Intervistato dal Corriere dello Sport, il patron del Palermo Maurizio Zamparini ha così parlato della situazione idel campionato cadetto:

 

«Chi fa ricorso va ascoltato. Ma che la B resti a 19! La decisione è giusta e non si tocca. Stiamo scherzando?».

 

FORMAT SERIE B

«Quella di una B ridimensionata era ed è una decisione da adottare al di là della richiesta di ripescaggio. Che poi ci siano società di C con voglia di ... promozione per via di leggi assurde è un'altra faccenda. Format a 22? Ahahah (ride, ndc), no no no. Penso che ai vertici del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni ci sia gente all'altezza che non dà spazio a certe assurdità. È stata presa una strada per dire basta a un campionato che era una vergogna assoluta in tutta l'Europa».

 

SERIE B

«Quando con il Venezia sono entrato nella Lega professionisti, i soldi provenivano dal Totocalcio e in A ogni squadra prendeva cinque miliardi a testa. Quelle della B quattro, le stesse che oggi ricevono cinque milioni, mentre quelle di A arrivano anche 120, 130. Ecco la differenza. Per forza ci portano via i giocatori. I nostri padri erano uomini per bene e giusti, noi siamo degli insulsi e distruggiamo tutto nel nome dei soldi. La B è un inferno. Ma chiudiamo gli occhi e andiamo avanti con le nostre cretinate e con ricorsi fasulli».

 

 

 

CESSIONE PALERMO

«Società ancora mia? Lo so, lo so... Sono nella fase finale. Voglio andare via dal Palermo in maniera assoluta. Lo dico da anni. È vero, però, che l'ho sempre tenuto a galla».

 

GARANZIE

«Per lo stesso motivo per cui non ho ceduto a Baccaglini e ad altri. Non vedevo luce. Non intendo "regalare" il Palermo perché scompaia. Tuttavia, sono stato messo in croce, etichettato come "Zamparini e il suo giocattolo". E se non scucivo 12 milioni dove finiva il giocattolo? E, se dovessi rimanere, ne serviranno altri 15. Chi li mette? Il sottoscritto - ha dichiarato il patron -. E invece prendo sputi in faccia e non è giusto». 


LEGGI

 

→ FALLIMENTI E TRIBUNALI: LA LUNGA ESTATE DELLA SERIE B

→ PERINETTI: «IL PALERMO È UNA SQUADRA FORTE. SU TEDINO...»


 

FOSCHI

«Ne ho sentite di tutti i colori. Foschi sta lavorando bene, ci mette passione e competenza. Non so se va a Palermo in questi giorni o se raggiungerà la squadra a Foggia. Poi tornerà in sede. Sono in buone mani, il direttore segue tutto, in casa o di presenza, non fa differenza. Ho preso Foschi, facendo un sacrificio, per dare una mano a Tedino, per creare un gruppo forte e decisamente affiatato».

 

CONTRO IL FOGGIA

«Io e Foschi ci arrabbiamo (ride, ndc). Spero che Tedino faccia un buon risultato e che il Palermo esca dall'anonimato. Crediamo tantissimo in lui, per come lavora, per le sue idee. Però se non è una partita decisiva perché siamo all'inizio, la trasferta di Foggia servirà a mostrare i livelli di gioco raggiunti. La squadra è più che buona. Non può fare solo pareggi».






7 commenti

  1. Sergio 09/09/2018

    Mi spiegate com'è possibile che squadre come Atalanta Spal ecc sicuramente quartieri di Palermo stanno con dignità in serie a e noi siamo sempre in difficoltà? Caro beddamatri ma lo sai che il.palermo tra le società professionistiche del suo livello è quella che ha fatto più plusvalenze in Europa? Ma discutiamo ancora?

  2. wert 09/09/2018

    Caro Beddamatri,io non voglio assolutamente fare i conti a lui,se prende 20 pseudo calciatori,8 allenatori,3 direttori sportivi, è anche preparatori atletici...potrei essere contento,ma mi chiedo: come mai società come Empoli,Sassuolo,Atalanta,Chievo,Udinese,ecc......tutti sti casini non li hanno? avendo anche bacini di utenza inferiori?. Quindi caro Beddamatri da questo dico che sono ignorante in materia,mentre tu che sei molto informato hai fatto bene a chiarirmi alcune strategie di GESTIONE CALCISTICA........cmq grazie

  3. swarz 09/09/2018

    Il grande illusionista. Quando andrai via, finirá questo incubo.

  4. Mau49 09/09/2018

    Dopo che ha venduto il vendibile,dopo aver incassato tutto quel che poteva,dopo aver speso le briciole,dopo aver ridotto a metà comparsa e caduto nel ridicolo una società e la sua tifoseria,non si può tollerare più alcun paragone né giustificazione Non si può tollerare una dichiarazione offensiva è priva di fondamento Ha gestito in modo censurabile.Unico responsabile.

  5. beddamatri 09/09/2018

    caro west parlate sempre a sproposito senza che ne capite nulla comprendo che nn è colpa vostra ma ti chiedo tu lo sai quanto costa una squadra? dove sono andati i soldi incassati ? secondo te ci sono solo i soldi incassati? i soldi sono serviti x pagare chi rimaneva e chi si doveva comperare invece di fare chiacchere andate a guardare i bilanci che sono pubblici e i bilanci sono stati pure controllati dal tribunale e sono risultati esatti-una squadra costa e nn sono solo i calciatori a parte che fino a qualche anno fa il palermo pagava 60 calciatori pensa alberghi trasferte e tutto il resto

  6. AquilaRosanero 09/09/2018

    Come pure i buchi di 12 milioni o di 15 li hanno fatti sempre altri non ben identificati....

  7. wert 09/09/2018

    Perchè parla di solo soldi usciti?....è di quelli incassati che mi dici?....Mha!!!! sono ignorante in materia economica,ma no stupido........

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *