GAZZETTA DELLO SPORT

Carisma ed esperienza: Crivello
colonna della difesa del Palermo

Carisma ed esperienza: Crivello colonna della difesa del Palermo



Roberto Crivello ci ha messo poco a diventare una delle colonne portanti del nuovo Palermo. Il difensore palermitano, insieme a Lancini e Pelagotti, formano il blocco centrale della difesa meno battuta di tutto il girone I e ancora inviolata in trasferta e forniscono una dose di esperienza difficile da trovare in Serie D

 

«Non è capitano, ma è come se lo fosse. Il suo carisma lo emana sul campo, non con le dichiarazioni. Non ditegli se si sente un leader di questa squadra, perché potete già scommettere sulla risposta: vi dirà no. L’effetto di Roberto Crivello sulla difesa del Palermo, però, si vede e si concretizza nei numeri» si legge nella Gazzetta dello Sport in merito al difensore ex Spezia e Frosinone, che dopo tanti anni da terzino si è ritrovato con Pergolizzi ad occupare la posizione da centrale diventando imprescindibile per il reparto arretrato rosanero. 

 

Con una media di 6,4 nelle prime cinque giornate del torneo Crivello, cresciuto a Mondello con il ricordo dei "picciotti" di Arcoleo, ha fatto una vera e propria scelta di cuore scendendo di ben due categorie per sposare il nuovo progetto della squadra della sua città natale. Fattore marginale la categoria per il difensore classe 1991, che dopo dieci anni in giro per l'Italia torna nella sua Palermo per riportare i rosanero nella massima serie. 

 

«Crivello lì in mezzo detta i tempi, comanda le uscite per i fuorigioco e i movimenti dell’intera linea. La sua voce campeggia su quelle degli altri compagni, soprattutto in allenamento quando dà suggerimenti agli under del reparto Doda e Vaccaro, titolari fissi con lui, ma anche a Peretti, Marong e Bechini che giocano di meno» continua la "rosea", rimarcando l'impatto del centrale palermitano su tutta la squadra con carisma e tanta esperienza per conquistare la promozione e riportare il Palermo nel calcio che conta. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *