LA PAROLA DELL'EX

Caos Palermo.
Parla Iachini

Caos Palermo. Parla Iachini

Beppe Iachini - dalle colonne de Il Corriere dello Sport - ha parlato della vicenda Palermo e dell’interesse che l’attuale proprietà rosanero ha avuto nei suoi confronti prima dell’ingaggio di Pasquale Marino.

 

Sull'interesse del Palermo nei suoi confronti.

Mi aveva chiamato una persona di Genova dicendomi che lavorava con i Tuttolomondo. Ho chiesto informazioni e ho ritenuto opportuno desistere. A Palermo la gente mi vuole bene, sarei venuto volentieri ma con programmi di un certo tipo. Ho realizzato il record di ottantasei punti in B, ho fatto due anni di A e nel secondo ho dato le dimissioni con la squadra a metà classifica perché Zamparini aveva venduto Belotti senza dirmi niente.

 

Sulla situazione attuale.

Un grande dispiacere per la città, per i tifosi, per la società, per tutti perché Palermo è una piazza che merita di stare nel calcio importante. Con Guidolin, sono stato l’unico tecnico a concludere una stagione intera. Grandissime soddisfazioni in rosa, prima da calciatore e poi come allenatore e ora infinita amarezza. Mi dispiace tanto. Speriamo che il Palermo – conclude Iachini – in qualche modo possa uscirne.






2 commenti

  1. Gabriele 81 giorni fa

    Non posso che essere d'accordo con Francesco: Grande Beppe. Un abbraccio affettuoso. Palermo ti vuole bene.

  2. Francesco 70 81 giorni fa

    Grande Beppe,hai fatto bene a fare chiarezza,e dire la verit�.I Tuttolomondo non sono persone degne.Insieme a Guidolin,e a mister Delio Rossi,rimarrai sempre nei cuori dei tifosi del Palermo.Grande stima.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *