LE CIFRE

Azionariato popolare, il
comunicato della società

Azionariato popolare, il comunicato della società

Il Comunicato della SSD Palermo sull'analisi delle proposte inerenti all'Azionariato Popolare

 

Il Palermo comunica che dopo l’apertura delle due proposte pervenute in data 31 ottobre 2019, è stato accertato che l’Associazione “AmiciRosaNero”, composta da 452 associati, ha offerto l’importo di euro 68.350,00, mentre, l’Associazione “Palermo FBC 1900”, composta da 146 associati, ha offerto l’importo di euro 3.900,00.

La società ha già iniziato le opportune verifiche per completare il procedimento di ingresso nel capitale sociale del soggetto che verrà scelto.

La società ricorda e conferma che le somme versate dall’ente rappresentativo verranno vincolate e destinate unicamente alla creazione del nuovo centro sportivo della società

 

Fonte: ssdpalermo.it

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

ALTRI ARTICOLI


 

Decima vittoria per il Palermo: le esultanze social dei rosa

 

 

La macchina del gol. Nel Palermo segnano tutti

 






5 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 5 giorni fa

    ... i ru liri...

  2. Stadio 7 giorni fa

    La gente fa l'abbonamento x guardare le partite, x essere presente allo stadio, ma non pensa all'azionariato popolare.

  3. Marcello montesano 7 giorni fa

    Come dice qualcuno (Antonino), mi sembra un azionariato fatto col cervello muntatu arriviaissa. Addirittura un concorso! E questa è l'idea per il bene comune? Le quote le deve vendere la società ed ognuno deve rappresentare LIBERAMENTE sé stesso, non farsi rappresentare (coi propri soldi) da persone magari perbene, ma che possono stare sulle scatole. Ed io, per esempio, non voglio dare visibilità coi miei soldi a qualche avvocatuccio o a qualche pseudo economista, palermitani. Sentendo parlare in città, deduco che questo è il principale motivo del FLOP.

  4. Totuccione 7 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  5. Rubini 7 giorni fa

    riscussi i ru liri...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *