PARLA LO MONACO

«Ripartire dalla D e risalire
rende tutto più semplice»

«Ripartire dalla D e risalire rende tutto più semplice»



Parla Pietro Lo Monaco. L'amministratore delegato del Catania, ai microfoni di SportItalia, è intervenuto sul momento delicato degli etnei che stazionano a metà classifica e della situazione economica del club che impedisce ai rossazzurri di poter competere per la promozione in Serie B:

 

«L’unica cosa che mi interessava era cercare di non far morire quella squadra e società. Ora è in uso questa manovra che quando una squadra fallisce riparte dall’interregionale senza debiti e poi il percorso diventa molto più agevole. Vedi Parma, Bari, Palermo. Non è facile lavorare con il fardello di una situazione senza introiti ed affrontare un discorso tecnico. Diverso è quando si azzera tutto con un colpo di spugna. Si riparte dalla D, un anno di purgatorio e riparti in C senza debiti. Il problema è arrivare in Serie B. Perché il Catania in C, come le altre squadre, vale zero mentre in B cominci a valere 10 milioni di euro tra diritti televisivi ed il campionato che è. Da lì si può pensare a mettere in piedi una programmazione un attimino più seria. Pulvirenti sta mettendo risorse proprie per non far fallire ciò che aveva prodotto e allo stesso tempo portato in condizioni critiche. In passato probabilmente non è riuscito a stare dietro a tutte le situazioni che si sono susseguite».






18 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 6 giorni fa

    A me invece le digressioni di @Rubini interessano e divertono eccome. Dunque il 'noi' di ChiNonZampa, con il quale mi trovo generalmente in disaccordo, non vale certo né per me, né per altri commentatori su questo sito.

  2. Chi non zompa è zampa 7 giorni fa

    E’ strabiliante l’abilità del rotante nel rovesciare la realtà ‘il numero percepito ecc.’ E’ il contrario. Guardiamo fuori di qua: 10 mila abbonati, 22 mila paganti, oltre 500 aspiranti azionisti. Poi qui dentro è un’altra storia. I fan del friulo sono impagabili. Ci sono i terrapiattisti, quelli delle scie chimiche, quelli che non siamo mai andati sulla luna e quelli che MZ è una persona onesta e siamo un milione di persone a dirlo. Che dire? Grazie di esistere. Quanto a Rubini, mescola il suo vissuto (che ce ne frega a noi?) coi destini rosanero. Affari suoi. Riflessioni di un senescente

  3. A proposito di raziocinio 7 giorni fa

    Cara aggregazione scintillante come i rubini del Sudafrica, lei scrive...non mi sono mai sentito così lontano da Palermo e dal Palermo, come in questi ultimi mesi. La non-appartenenza mi sembra un grande sollievo, è indifferenza.... Ecco come dire razionalmente parlando questo suo pensiero lo escluderei, lei a mio avviso è sempre stato lontano da Palermo e dal Palermo, bensi invece molto vicino al Friuli, ovviamente ciò non è peccato anzi visto la radiazione x 5 anni io le auguro veramente di poter tornare ad avvicinarsi a tale preferenza, mai dire mai un ritorno veneziano chi può escluderlo

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 7 giorni fa

    @Curva Sud, l'accostamento non è raro e mira a ridurre il numero percepito di commentatori dal pensiero divergente. Secondo il principio che se non puoi attaccare il ragionamento devi attaccare il ragionatore.

  5. A proposito di raziocinio 7 giorni fa

    Curva sud se ti ho accostato a qualcun altro,mi dispiace, preciso avevamo ujkani stop, x ovviare si comprò Sorrentino e si cedettero un difensore Manotovani, un centrocampista Giorgi ,Brienza un attaccante, raziocinamente parlando abbiamo rinforzato 1 reparto ed indebolito 3, lo Monaco dichiarò tante entrate tante uscite e il monte ingaggi nn doveva aumentare questo era OUT della dirigenza, gli argentini scadenti erano prestiti con stipendio a carico delle società proprietarie e senza dir di riscatto poi se si vuole accusare chi nn ha colpe ognuno..Concludo il Paracadute andrebbe Abolito

  6. Rubini 7 giorni fa

    Dimenticavo. Sempre più insopportabile 'tutti-nick', insopportabile e così inutile. Rumore di fondo.

  7. Rubini 7 giorni fa

    Di Lo Monaco ricordo un derby ed un gol di Ilicic, finta, doppia finta, portiere da una parte, pallone dall'altra. Quando il Palermo era il Palermo, cioè riconoscibile, soprattutto nelle fragilità. Quando giocava il Palermo. Non siamo tutti uguali, la parola tifoso è molto vaga. Se ha un merito questa nuova storia in RosArena è la dolce malinconia del distacco, non mi sono mai sentito così lontano da Palermo e dal Palermo, come in questi ultimi mesi. La non-appartenenza mi sembra un grande sollievo, è indifferenza, 'divina' quando senza tempo.

  8. CurvaSud 8 giorni fa

    @A Proposito Di Raziocinio Non so perché mi accosti a Lame. Ho solo sostenuto ironicamente che a Palermo Lo Monaco ha ottenuto buoni risultati (la retrocessione) senza entrare nel merito delle innegabili responsabilità di Zamparini.

  9. AntiZampariniForEver 8 giorni fa

    Poco per ora per commentare, ma vedo che i nostri cari troll sudditi del leccxinx come da titolo di un film sono : Hard to die ! HAHAHAHHAH....Mi cominciano quasi quasi a far tenerezza.....

  10. A proposito di raziocinio 8 giorni fa

    lo Monaco x esser chiari x portare Sorrentino dovette cedere 3 giocatori x avere la liquidità, inoltre gli argentini scadenti portati erano tutti prestiti, senza diritto di riscatto, con stipendio MOLTO PROBABILMENTE A CARICO DELLA SQUADRA TITOLARE DEL CARTELLINO, ricordiamo anche a lame di curva che dopo la finale di coppa Italia e la cessione di Pastore sostituito con zhaavi X NON DIMENTICARE,da lì in poi è iniziato il walzer dei 2/3 direttori sportivi a stagione, TRA L'ALTRO MI CHIEDO LA LOGICA ?ERANO LORO CHE SE NE ANDAVANO PER QUALCHE MOTIVO RECONDITO O ZAMPARINI LI FACEVA STUFFARE....?

  11. chi non zompa è zampa 8 giorni fa

    Questo è quello che sostiene lei (De A.) e lei (rotante). Non è andata così. Questa strana vendita sarà, spero, oggetto di successive indagini. Uno, il suo idolo, si trincerava dietro i domiciliari. L'altra ha concesso il via libera a truffoitifosi. La successiva collaborazione con La Croce è fumo negli occhi, come la ricerca di un Broker affidabile per la fidejussione. Quand'anche avessero scelto quello buono il Palermo non sarebbe stato iscritto lo stesso. O se si, oggi avremmo -7 punti in serie B con una situazione societaria esplosiva e con i creditori inferociti, compresi i calciatori.

  12. Aggregazione galattica lame rotanti 8 giorni fa

    I videoartisti All the World hanno portato il Palermo a non iscriversi, non MZ. Tanto meno Daniela De Angelis, che almeno ha tentato di cambiare il corso della storia consigliando un broker affidabile per la fidejussione. Non ascoltata, ovviamente. Davvero 'Grazie Daniela', per averci provato!

  13. Chi non zompa è zampa 8 giorni fa

    Rubini: si è preferito ripartire dalla zero chi ha preferito? Chi? Gioco dell'Oca? Imprenditore può essere solo MZ, come solo MZ può averci portato in A dopo 34 anni e competere per entrare in CL. Solo lui. Il grande MZ. Schiavi e colonizzati in testa. A Mirri è vietato essere quello che è. Se Truffolomondo non ha iscritto il PA in B la colpa è solo di MZ e della De Angelis. Chi li ha portati a PA? MZ si chiama fuori: l'ultima bugia!

  14. A proposito di raziocinio 8 giorni fa

    Del Catania mi frega nulla però un osservazione se oggi il Palermo lo avesse Mirri in serie C con i debiti di Zamparini?,andiamo avanti cosi scrive curva sud(lame totanti? Del resto a Palermo in due mesi ha dato un bellissimo saggio delle sue capacità. Conf tutti quei argentini scadenti, pensate un po' Zamparini gli aveva dato mandato di prendere Messi e riprendere Pastore, Zamparini gli aveva detto compra un portiere e nn vendere nessuno e lo Monaco di testa sua x portare Sorrentino cedette Giorgi Brienza ed un terzo giocatore(nn ricordo il nome)il 3x1...Zamparini santo ed intenditore

  15. Rubini 8 giorni fa

    Verità addirittura banali. Proprio Palermo lo dimostra, ove si è preferito ripartire da zero invece di salvare la squadra in serie B (come nelle iniziali intenzioni, ben presto vanificate, di Mirri: 'Palermo, il gioco dell'oca!'). Una questione di investimenti, di piccioli insomma e di tenore di vita. Si può essere felici anche nella povertà, pasti frugali e un bicchiere di Tavernello, assicurati e rassicuranti. Tutte le sere, dopo le preghiere. In fondo si trova facilmente qualcuno che stia peggio, con cui consolarsi, parlando di solidarietà e di piccole cose.

  16. stadio 8 giorni fa

    Con i capitali elevati, se no rimani a vita in serie c oppure nelle migliori delle ipotesi in serie B come già è accaduto a Palermo in passato.

  17. Francesco 8 giorni fa

    Buongiorno, confermo!

  18. CurvaSud 9 giorni fa

    Non credo che sia così semplice come dice Lo Monaco. Per creare un organico da A partendo da zero occorre investire. Il Palermo ha perso 30 milioni solo di capitale giocatori a seguito della mancata iscrizione. Lo Monaco parla così perchè non riesce ad uscire dal pantano serie C. Del resto a Palermo in due mesi ha dato un bellissimo saggio delle sue capacità.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *