ASSEMBLEA ANTICIPATA

Albanese non è più
il presidente del Palermo

Albanese non è più il presidente del Palermo

 

Il giornalista di Dazn Luca Tutone ha scritto un post su Facebook dando novità sull'assemblea dei soci totalitaria prevista inizialmente per il 5 luglio, ma anticipata con urgenza oggi:

 

Anticipata ad oggi, per motivi d'urgenza, la convocazione dell'assemblea totalitaria del consiglio d'amministrazione, inizialmente prevista per venerdì 5 luglio. Deliberata la decadenza dell'attuale CdA e di Alessandro Albanese e Vincenzo Macaione dalle cariche rispettivamente di presidente e vice presidente. Si attende nelle prossime ore la comunicazione ufficiale della composizione del nuovo organo collegiale.

 

In data odierna è stato inoltre nominato un nuovo Consiglio d'amministrazione, in buona parte espressione del precedente, dei quali componenti avremo ufficialità fra qualche giorno. 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

Palermo, inizia la
settimana più lunga

 

Palermo, c'è chi pensa
al futuro

 

Palermo, Sporting Network. 
Comunicato Ufficiale

 

Ferrero: «Da mesi sono
in contatto con Mirri»

 






7 commenti

  1. Cittadino 75 giorni fa

    E' certo che Albanese e Macaione (che pur dovrebbero essere persone più che navigate) hanno fatto una figuraccia tale che le dimissioni dalle loro cariche istituzionali sarebbe il minimo che essi potrebbero fare per rispetto della piazza di Palermo e di ciò che rappresentano per via delle cariche ricoperte ...

  2. Daniele anti truffa 75 giorni fa

    @Mic vatti a disintossicare. Devi essere sotto effetto di allucinogeni o in combutta con il friulano. Secondo te la procura avrebbe dovuto farlo continuare a delinquere e truffare. Bravo! evidentemente siete fatti della stessa pasta delinquenziale!

  3. agenzia di viaggio scappati di casa 76 giorni fa

    sarai ricordato come il presidente del fallimento quando la gente ti incontrerá manco ti degnerá di sguardo, o al limite si fa la risatina di compassione vai a rinfrescarti levidee al polo nord e torna tra 78 anni p.s. dimettiti anche dalle altre cariche

  4. Mic 76 giorni fa

    Per anni parte dei tifosi ha richiesto palermitani in società e un presidente tifoso.....andiamo in serie D con un presidente e un vice palermitani doc asseriti tifosi. Se Zampa fosse stato lasciato operare senza portargli la procura e la finanza in casa, accettando le sue bizzarrie , oggi saremmo ancora in A e iscritti al campionato.

  5. Francesco 70 76 giorni fa

    Albanese e Macaione hanno perso la faccia oltre che di credibilità,e per la carica che ricoprono in un paese normale dovrebbero dimettersi e sparire.Ho sono stati al gioco in cambio di qualcosa,oppure se si sono fatti infinocchiare sono due emeriti idioti.....

  6. SCALERA GIUSEPPE 76 giorni fa

    Cerco di guardare e pensare altrove. Perche sono deluso e arrabiato con me stesso. Sono anni che penso che 7n friulano non può fare tutto da solo,no non ci credo e non può essistere. Io non so se questi individui palermitani erano già in mezzo e gli parevano il cu..lo. ma ragazzi e dura accettare tutto questo veramente. Non so cosa spiegare a mio figlio, cosa spiegare. A dimenticavo due dimesso albanese.... m.v.f.c.l

  7. Blackmamba 76 giorni fa

    Ma va....prima spavaldi e sorridenti, e adesso dimissionari e fuggitivi. Questo signore aveva garantito che si trattava di persone serie. Quindi o era a conoscenza di tutto oppure non sa capire chi gli sta di fronte, e per la carica che ricopre mi sembra grave. La vicenda del suo precedessore Giambarba che ci ha perso faccia e carriera, doveva metterlo in guardia dal fatto che chiunque abbia sposato la filosofia dell'arrestato ci ha rimesso le penne.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *