K. ZEMAN:

«In dodici giornate il Palermo
non ha entusiasmato. Domani...»

«In dodici giornate il Palermo non ha entusiasmato. Domani...»



 

 

Sulla panchina dell’Acr Messina da appena due giornate, Karel Zeman già ha ottenuto due successi.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Palermo, in programma domani alle 14:30 allo stadio “Renzo Barbera”, il tecnico dei giallorossi ha così commentato la sfida:

 

«I risultati dicono che ci sia stato un calo, ma nelle prime dodici partite il Palermo non ha entusiasmato, ma ha sette-otto giocatori che fanno la differenza in questa categoria. Questi giocatori possono fare la differenza anche domani. Avranno pecche al centro della difesa, dato che non sono difensori centrali abituati a giocare spesso, forse Accardi un po’ di più, ma verrà affiancato da ragazzi che non hanno quasi mai giocato. La squadra si può considerare il solito undici titolari».

 

ACR MESSINA

«Ogni partita è una partita verità. Puoi fare bene contro una squadra così forte, ma steccare quelle successive. Dobbiamo riscontrare la verità ogni domenica e dimostrare chi siamo sempre. Dobbiamo pensare al bene del Messina. Alle motivazioni di squadra ognuno deve aggiungere quelle personali».

 

FORMAZIONE

«I dubbi ci sono stati e non è facile rinunciare a Fragapane (squalificato, ndr), ma andranno in campo undici giocatori validi. È il più bel banco di prova che ci possa essere. Non ci si può aspettare dopo due settimane e mezzo di essere all’altezza del Palermo. Se è normale? Io dico di no».    






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *