«Fuori la violenza»: il
messaggio di Di Piazza