DECISIONI

Il Palermo non farà gli
allenamenti collettivi

Il Palermo non farà gli allenamenti collettivi



 

Il Palermo prosegue con gli allenamenti individuali facoltativi, ma dal 18 maggio non riprenderà con gli allenamenti collettivi che saranno consentiti dal Governo. Sul Giornale di Sicilia Benedetto Giardina spiega il motivo per cui la società ha deciso di non riprendere.

 

LEGGI ANCHE

 

PROMOZIONE PALERMO, C'È LA DATA DELLA SERIE C

 

PALERMO, IN SERIE C SI CAMBIA: PERGOLIZZI VERSO I SALUTI

 

NO, IL PALERMO IN SERIE C NON È UFFICIALE

 

 ARENA: «NON SAREBBE GIUSTO PROMUOVERE IL PALERMO»

 

 

 

 

Questa volta il Palermo non può accodarsi alle società professionistiche. Mentre la Serie A potrebbe riprendere (la Lega ha già stabilito la data, 13 giugno), la Serie D è ad un passo dalla conclusione: il 20 maggio ci sarà l'ufficialità. Non riprendendo a giocare è inutile fare gli allenamenti di squadra, così la società rosanero permetterà ai giocatori di continuare con gli allenamenti individuali, ma niente di più. Anche perché il protocollo anticontagio ha un costo elevato: applicarlo sapendo di non dover tornare in campo, comporterebbe una spesa pressocché inutile.

 


ALTRI ARTICOLI

 

• RIVOLUZIONE: SERIE B A 234,5 SQUADRE, PALERMO RETROCESSO

 

 • «CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

• SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

• GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *