RASSEGNA STAMPA GDS

Intervista a Ghirelli su centro
sportivo e stadio

Intervista a Ghirelli su centro sportivo e stadio




S/

    /l'edizione odierna del Giornale di Sicilia si trova un'interessante intervista al presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli.

    Tra i tanti temi toccati, c'è stato anche il centro sportivo dei rosanero:

    «È un grande progetto che guarda al futuro, di questo va dato merito a Mirri per la sua lungimiranza. Nelle prossime settimane c’è l’impegno per concludere l’iter col Credito Sportivo, se ne parlerà col presidente Abodi e con il direttore Mazzolin in modo che si possa partire operativamente».


    Qualche battuta poi s/

      /la ristrutturazione del "Barbera" e s/
        /l'incontro col sindaco Orlando:
        «Tra pochi giorni ci sarà un /
          /teriore approfondimento tecnico, i tempi sono stretti e il progetto Europeo è una grande opportunità. Si basa s/
            /la collaborazione tra pubblico e privato, rispettivamente al 49 e 51%, con le risorse del Pnrr e la disponibilità privata. Palermo, per aver lavorato s/
              /lo studio di fattibilità col Credito Sportivo, è già avanti. Entro il 2022 va presentato il progetto di fattibilità, poi entro marzo 2023 serve l’approvazione ed entro dicembre 2025 la realizzazione, con rendicontazione all’Europa per il 2026. Se non si tiene questo ritmo, si perdono le risorse e sarebbe un grave danno. Conosco il sindaco da anni e quando si impegna è una macchina da guerra»
               





1 commento

  1. Stefano. M 293 giorni fa

    Ma Ghirelli è il presidente Mirri hanno scambiato Palermo per Picerno ho Castellammare di Stabia il progetto per lo stadio è ridicolo uno sgarbo al nostro mitico Renzo Barbera guardandolo bene sembra il cantiere navale una capienza da 25000 posti non ci si addice ad una città è una provincia con un bacino di utenza da un milione 300.000 abitanti esorto il popolo rosanero a ribellarsi Ah questo sfregio rivolto al nostro mitico stadio

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *